Professionale Gestione Aziendale

Professionale
Servizi Commerciali
Cl@ssi 2.0 e  MODA
Liceo Artistico
 
 Liceo Artistico

cor

 Liceo Coreutico

Liceo Musicale

  Liceo Musicale

Tecnico Grafica e Comunicazione
 
Tecnico
"Grafica e Comunicazione"
AREA STUDENTI AREA GENITORI AREA DOCENTI

"Penso... dunque progetto!"

​Dal 9 Aprile al 14 Maggio le classi 4A  e 5A SC.AMM, 4B, 5B, 5C SC.GR e 4A ATG hanno partecipato all'inziativa "Penso... dunque progetto!"  relativa all'insegnamento Tecniche e Teoria della comunicazione. Grazie alla collaborazione di "CS Eventi" e "Comix café" gli alunni, con l'aiuto di un'esperta di progettazione, organizzazione e gestione di eventi, hanno potuto conoscere le strategie utili e necessarie alla creazione di un evento in tutti i suoi dettagli. Questi incontri hanno potenziato la didattica verso un'ottica professionalizzante al fine di coniugare il "sapere" con il "saper fare". Le visite didattiche presso il "Comix cafè" invece, hanno proiettato i ragazzi nella "quotidianità amministrativa" di un'attività commerciale attraverso l'esperienza di team working e simulazioni, mettendo in pratica le proprie conoscenze di economia aziendale. Si ringrazia il prof. Inserra per l'iniziativa e gli esperti esterni Chiara Simonetti (CS Eventi), Marco Gentili e Giulio Simonetti (Comix cafè).

Arte in corso con gli studenti senior del Bianciardi

Mostra collettiva presso il Centro Commerciale Aurelia Antica

Dal 14 al 27 maggio gli studenti adulti del Liceo Artistico Serale del Polo “L. Bianciardi”, esporranno i loro lavori nella mostra collettiva Arte in corso allestita presso il Centro Commerciale Aurelia Antica di Grosseto. Quest’anno ci sarà una piacevole novità: gli studenti lavoreranno insieme al pubblico, dando vita ad un cantiere creativo che cercherà di coinvolgere direttamente tutti coloro che, con le idee ma anche con colori e pennelli, avranno voglia di mettersi in gioco e dare vita a una parete artistica, frutto di tante mani e tante personalità. Una bella occasione per presentare il Liceo Artistico Serale, modellato per le esige degli adulti e pensato per costruire percorsi personalizzati, che tengano conto delle competenze già sviluppate nel corso della vita. Un percorso studiato appositamente per chi ha interrotto gli studi e per chi, pur possedendo già un diploma o una laurea, intende approfondire le proprie competenze artistiche. Ma anche per chi, per lavoro, pratica attività artigianali o intende praticarle. Per questi si apre la prospettiva di approfondire o conoscere tecniche, modalità operative e strumenti di laboratorio di grande professionalità. Ma è soprattutto una scuola per tutti coloro che hanno passione per l’arte. Il Liceo Artistico Serale nasce per avvantaggiare gli studenti lavoratori e si avvale di metodologie di didattica online, con l’ausilio delle nuove tecnologie. Le materie artistiche invece si svolgono negli attrezzati laboratori di via Pian d’Alma. Al Liceo Artistico statale ci si può diplomare anche in tre anni se si possiedono comprovati crediti scolastici o professionali, ma si può comunque frequentare un singolo anno alla volta e diplomarsi in 5 anni. Il corso, infatti, è suddiviso in tre periodi didattici. Il primo periodo equivale alle classi prima/seconda, il secondo alle classi terza/quarta. il terzo alla quinta. La mostra, che quest’anno, grazie alla disponibilità della direzione del centro è stata allestita nei locali ex Tim, rimarrà aperta tutti i giorni nell’orario di apertura del Centro Commerciale. Per chi volesse conoscere più da vicino il Liceo Artistico Serale può farlo anche il lunedì, martedì e venerdì pomeriggio dalle 17.00 alle 19.00, quando si svolgono lezioni gratuite di due ore presso la sede di via Pian d’Alma 15. Dunque un percorso che agevola i bisogni dello studente lavoratore, permettendo di realizzare un sogno nel cassetto.

“ARCHEOLOGIA VIVA”

Le classi 3^A e 3^B in alternanza scuola/lavoro con il progetto “ARCHEOLOGIA VIVA” con la cooperativa sociale Zoe presso i laboratori di restauro di via Zanardelli, nel dipartimento di scienze storiche e dei beni culturali della Fondazione Polo universitario grossetano. Il progetto si articola in ore di lezioni in aula e ore di attività in esterna in forma di stage, sul sito archeologico. Obiettivo primario del corso è la comprensione e l’insegnamento del mestiere dell’archeologo nell’ottica più ampia di operatore dei Beni culturali di un territorio. Secondo la moderna disciplina, in linea con le direttive europee espresse dalla Convenzione di Faro, infatti, l’archeologia deve esser una disciplina inserita nel tessuto sociale e in grado di produrre cultura, generare interesse e favorire lo sviluppo di un turismo sostenibile. Il progetto si propone di offrire agli studenti la possibilità di realizzare un percorso dallo studio bibliografico dei contesti sino alle esperienze pratiche di laboratorio sui reperti e scavo archeologico. Il tema fondamentale che accompagna l’insegnamento in tutte le sue fasi è infatti il rapporto tra contesto archeologico (i siti di riferimento e l’area territoriale oggetto di studio) e cultura materiale (i reperti), attraverso il quale l’archeologo è in grado di costruire le storie micro regionali che compongono quel grande puzzle di uomini ed eventi che era il mondo antico.

Musica, incontri e letteratura.....

Il binomio musica e letteratura è stato  il tema dell’ottava edizione del Piazzalibri, il festival del libro e della letteratura organizzato dal Comune di Grosseto con la biblioteca Chelliana. Per l’edizione 2018 Piazzalibri si è presentata con un nuovo logo la cui ideazione è stata affidata alla fantasia e alle competenze degli studenti delle superiori. È stato così selezionato il logo proposto da Raffaele Dongiacomo (classe 5ª A del Tecnico Grafico del Polo Bianciardi di Grosseto). Il 27 aprile 2018  in sala consiliare in occasione della presentazione della nuova edizione del Piazzalibri lo studente grossetano è stato premiato simbolicamente dal sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna con la spilletta del grifone, simbolo della città di Grosseto. Il nuovo logo sarà utilizzato da ora in poi non solo per il Piazzalibri ma come simbolo della promozione della lettura in ogni evento culturale organizzato dalla Rete provinciale delle biblioteche e degli archivi di Maremma di cui il Comune di Grosseto è capofila. Dongiacomo con Sindaco Vivarelli Colonna min Nel segno della musica anche l’inaugurazione del festival mercoledì 2 maggio alle 9 al Cassero: parteciperanno infatti la Bandabassotti del Comprensivo 6 e la banda giovanile della Filarmonica Città di Grosseto con le majorette (dirette da Giovanni Lanzini), l’orchestra del Liceo musicale del Polo Bianciardi diretta da Gloria Mazzi e l’orchestra del Comprensivo 1 diretta da Dario Martolini. Collaborano con Il Piazzalibri 2018 gli istituti comprensivi del capoluogo e di Castiglione della Pescaia, l’istituzione Le Mura, Fondazione Grosseto cultura attraverso il Museo di storia naturale, il Museo archeologico, il Polo universitario grossetano, il Polo Bianciardi, il Comix Café e le librerie Mondadori, Paoline e Madamadorè.

Il Bianciardi racconta la migliore "Storia di Alternanza"

Dal Prefetto il primo premio interprovinciale nel concorso di Unioncamere agli studenti del TECNICO della GRAFICA e COMUNICAZIONE di IV e V

Una premiazione importante, per mano del Prefetto di Grosseto Cinzia Torraco, quella dei ragazzi di IV e V A dell'Indirizzo Tecnico della Grafica e Comunicazione dell'Istituto Bianciardi di Grosseto, per il concorso "Storie di Alternanza", un’iniziativa promossa dalle Unioncamere, Camere di commercio italiane, con l’obiettivo di valorizzare e dare visibilità ai racconti dei progetti di alternanza scuola-lavoro realizzati dalle scuole secondarie di secondo grado. Gli studenti Margherita Fanelli, Stefano Landini, Irene Ulanio, Giovanni Bernocco, Beatrice De Crescenzo, Raffaele Dongiacomo, Carlotta Gargano, Mattia Luceri, Ignazio Meloni, Simone Nappo, IMG 6816si sono aggiudicati il primo posto nella categoria “Istituti tecnici e professionali” con il video “Il Palazzo del Governo di Grosseto 1927 - 90 anni di storia in evento”, nato dal racconto del percorso di alternanza scuola-lavoro svolto durante questo anno scolastico, con il quale gli studenti hanno curato la comunicazione, la creazione di pannelli e l’attività di ciceronato in occasione della Mostra dedicata al Palazzo del Governo di Grosseto per i suoi 90 anni di storia. La premiazione è stata effettuata dal Prefetto di Grosseto proprio per la proficua collaborazione tra il Polo Bianciardi, nel suo indirizzo Tecnico della Grafica e Comunicazione, e la Prefettura grossetana in occasione dei 90 anni di Storia del Palazzo del Governo di Grosseto, che suggella un rapporto avviato ormai da anni per progetti di comunicazione. L'occasione è stata l'"Alternanza day", la giornata dedicata ai progetti di alternanza scuola-lavoro, indetta dall'Unioncamere regionale lo scorso 10 maggio, nella sede grossetana della Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno, con l'obiettivo di far conoscere le iniziative a disposizione di imprese e mondo scolastico relative all'alternanza scuola lavoro. IMG 6815Il progetto premiato, accompagnato dallo slogan "Promuovere alternando il nostro futuro!”, è stato un'ottima occasione per permettere ai ragazzi di acquisire competenze di cittadinanza, sociali e civiche, personali, interpersonali ed interculturali per la partecipazione costruttiva alla vita civile; promuovere lo spirito di iniziativa e di imprenditorialità, oltre a sviluppare le competenze inerenti al profilo professionale come progettare e gestire la comunicazione grafica e multimediale. Il video con il racconto della storia di alternanza “Il Palazzo del Governo di Grosseto 1927 - 90 anni di storia in evento” sarà ora valutato a livello nazionale per il secondo step del Premio: auguriamo ai ragazzi del Grafico ed alla provincia di Grosseto altrettanto successo.
I ragazzi sono stati premiati dal Prefetto con il  presidente della Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno Riccardo Breda.

Alla “casa dei pesci” le opere degli studenti del Bianciardi

IMG 20180510 WA0008
Anche gli studenti dell’Artistico hanno collaborato alla realizzazione dei modelli
Giovedì 10 maggio alle ore 18.00 presso Clarisse Arte in Via Vinzaglio 27, si è svolta l’Inaugurazione della mostra “Casa dei pesci: dal sogno alla realtà”, mostra delle foto e dei bozzetti in gesso delle opere che vari artisti hanno realizzato o realizzeranno per il progetto "Casa dei Pesci". Grazie alla preziosa collaborazione di maestri, associazioni e istituzioni il progetto “Casa dei Pesci” vuole sensibilizzare l’opinione pubblica a salvare l'habitat naturale dei pesci, perché come potrebbe essere un mare senza pesci? La pesca a strascico illegale sta infatti depauperando i nostri mari e distruggendo la vita sommersa. IMG 20180510 WA0007Per questa ragione gli studenti del Liceo Artistico “L. Bianciardi” hanno aderito in prima persona al progetto per dare un contributo alla salvaguardia e conservazione del mare e sensibilizzare tutti al rispetto della flora e fauna marina. Le classi 5 A, 4 A e il Corso Serale, sotto la guida dei docenti Annarita Frate, Antonella De Felice, Claudia Ciccarelli e Stefano Corti, hanno realizzato i modelli in gesso di quattro figure tratte da un bronzetto di Lea Monetti. La “Casa dei Pesci” è un percorso, un contributo per il cambiamento, un’avventura cresciuta negli anni fino a diventare un'occasione artistica dove importanti esponenti della scultura s'incontrano e partecipano attivamente alla creazione di un museo a mare aperto, donando una casa ai pesci e un'opportunità, anche turistica, al territorio. Nel 2018 saranno messi in mare 20 blocchi dissuasori di marmo grezzo di cava che, partendo dalla Apuane, torneranno al mare. I blocchi dissuasori di marmo impediranno le azioni di pesca illegale che tanto danneggiano l'ecosistema marino, preservando la flora e contribuendo al ripopolamento della fauna dei nostri fondali, ricreando quel museo vivente che la natura spontaneamente ci offre.
L’ingresso alla mostra è libero.

In evidenza:

 

18.10.2018: pubblicata comunicazione interna n.  52: elezioni dei rappresentanti di classe e di istituto – Classi 3, 4 e 5 Liceo musicale

 

18.10.2018: pubblicata comunicazione interna n. 51:  Incontro formazione SCRUTINI con il gestionale NUVOLA

 

17.10.2018: pubblicata comunicazione interna n. 50: Convocazione riunione CAF - SNV

 

17.10.2018: pubblicata comunicazione interna n.  49:  Indizione delle elezioni della componente annuale degli Studenti nel Consiglio di Istituto per l’a.s. 2018/19 e degli Studenti rappresentanti di classe.

 

17.10.2018: pubblicata comunicazione interna n. 48: : Proclamazione dello Sciopero Comparto Scuola. Sindacati CUB/SGB/SI COBAS/USI-AIT/SLAI COBAS. Venerdì 26 Ottobre 2018 - Intera giornata

 

16.10.2018: pubblicata comunicazione interna n. 47: Assemblea studentesca Polo Bianciardi - Indirizzo Liceo artistico

 

13.10.2018: pubblicata comunicazione interna n.  46: Ausilioteca 3D. “L’Ausilio su misura”

Registro elettronico: GENITORI

registro elettronico2

Registro elettronico: STUDENTI

registro elettronico2

Registro elettronico: DOCENTI

registro elettronico2