Liceo Artistico
 
 
Liceo Artistico
Tecnico Grafica e Comunicazione
 
Tecnico
"Grafica e Comunicazione"
Professionale Grafico e MultimedialeProfessionale
Servizi Commerciali Grafico Multimediale
Professionale Gestione Aziendale
Professionale
Servizi Commerciali Amministrativi
Liceo Musicale
 
 
 Liceo Musicale
AREA STUDENTI AREA GENITORI AREA DOCENTI
Stampa

Il Giorno della Memoria

GIORNO-DELLA-MEMORIA

Dettaglio del filo spinato del campo di concentramento di Roccatederighi. Foto di Laura Ciampini

In occasione della commemorazione della giornata della memoria il Polo Bianciardi organizza un evento in aula magna dedicato alla ricostruzione dei fatti accaduti nel campo di concentramento di Roccatederighi, all’epoca della seconda guerra mondiale. Ospite d’onore è il dott. Ariel Paggi, che nel suo libro "Un bambino nella tempesta" racconta le vicende di quando era un bambino di 8 anni; allora riuscì a sfuggire al concentramento e, con la famiglia, si rifugiò nelle campagne. Paggi ricostruisce con grande emozione la sua infanzia all’ombra delle persecuzioni e ricorda tutti coloro che, con il loro coraggio e a rischio della vita, si adoperarono per offrire agli Ebrei in fuga una possibilità di salvezza. Segue l’intervento della prof.ssa Alberta Nunes che narra la storia di suo padre, internato a Roccatederighi all’età di 19 anni. In questo periodo il giovane Cesare dovette sperimentare la durezza delle leggi razziali che lo costrinsero all’esclusione sociale, al carcere e all’internamento e fu a un soffio dalla deportazione. Ma il suo soggiorno a Roccatederighi rappresentò per lui anche l’inizio per una bellissima storia d’amore. Successivamente gli studenti del Bianciardi illustrano il progetto “Del lupo non ebbi paura” premiato dalla giuria della Direzione Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana in merito al concorso “ I giovani ricordano la Shoah”,

Stampa

Lavorare e studiare....ora si può!

Le famiglie degli studenti delle classi TERZE E QUARTE , tutti gli indirizzi, sono invitate il giorno venerdì 6 febbraio alle ore 17.00, presso la sede centrale di piazza De Maria, per importanti comunicazioni da parte del Dirigente Scolastico in relazione alle opportunità di inserimenti lavorativi attraverso il nuovo strumento del contratto di alto apprendistato che può consentire allo studente che vi aderisce di conseguire il diploma del proprio corso di studi svolgendo in contemporanea, durante il quarto e quinto anno di scuola, un lavoro inerente ai propri studi in un'azienda del settore.  Partecipare a tale incontro potrà permettere  alle  famiglie di ricevere ogni informazione su quanto sopra  e di assumere  una presa di decisione che consenta  loro di cogliere eventuali ed augurabili occasioni lavorative future.

Stampa

Collegio docenti:

OdG-COLLEGIO-30-GENNAIO-2015

Stampa

#PARLIAMODI..Orientare alle scelte

parliamodi quarto incontro Rev01

Stampa

"Del Lupo non ebbi Paura"

del-lupo-non-ebbi-paura

La giuria della Direzione Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana ha premiato il lavoro presentato dal Polo Bianciardi in merito al concorso “ I giovani ricordano la Shoah”, edizione 2014/2015 ed adesso siamo in fase di selezione per la premiazione nazionale che il Presidente della Repubblica terrà al Quirinale il prossimo 27 gennaio. Al progetto hanno partecipato le classi 3 A e 4 A dei Servizi Commerciali Amministrativi, 3 B e 5 A dei Servizi Commerciali Grafico Multimedia e 4 A del Tecnico della Grafica, sotto il coordinamento della prof.ssa Laura Ciampini. Abbiamo avuto la collaborazione di alcuni testimoni storici che ci hanno fornito indicazioni indispensabili per ricostruire il contesto storico dei fatti accaduti nel campo di concentramento di Roccattederighi all’epoca della seconda guerra mondiale. Questo lavoro prende spunto da una vicenda narrata da un sopravvissuto al campo di concentramento di Roccatederighi, in provincia di Grosseto. Il signore vi fu internato all’età di sei anni e mezzo, tra il 1943 e il 1944. In quel periodo assistette a fatti che lasciarono in lui una ferita profonda, insanabile.
I prodotti realizzati fino ad adesso sono:
  • Ricerca storica sviluppata in tre presentazioni: 1) Il campo di Roccatederighi, 2) Albert e Franziska Waldman, 3) Del lupo non ebbi paura. Video sequenze
  • La sceneggiatura del cortometraggio dal titolo “Del lupo non ebbi paura”.
Il titolo allude alla graduale presa di coscienza di un bambino; si renderà conto che ciò che riteneva essere il pericolo più grande si riveli, in realtà, un pregiudizio. Sono invece le persone della sua stessa specie, che lo ritengono un essere diverso e nemico, che distruggeranno la sua infanzia.

In evidenza:

 

21.01.2015: pubblicata comunicazione n. 127: Alunni BES

×
 

21.01.2015: Pubblicata comunicazione interna n. 126: riunione GLH - docenti di sostegno

×
 

20.01.2015: pubblicata comunicazione n.125: Assemblea sindacale FLC-CGIL – Mercoledì  28 gennaio 2015

×
 

19.01.2015: pubblicata comunicazione n. 124: Iscrizione esame ECDL – 29 gennaio 2015

×
 

19.01.2015: pubblicata comunicazione n. 123: Sicurezza D.L. 81/2008

×
 

19.01.2015: pubblicata comunicazione. 122: termine invio monitoraggio attività P.O.F.

×

Registro elettronico: GENITORI

 

registro elettronico2

Quaderno elettronico: studenti

quaderno elettronico-nuovo

Registro elettronico: DOCENTI

registro elettronico2