Liceo Artistico
 
 
Liceo Artistico
Tecnico Grafica e Comunicazione
 
Tecnico
"Grafica e Comunicazione"
produzioni tessili e sartoriali
 
Professionale
Produzioni Tessili e Sartoriali
 

Professionale Gestione Aziendale

Professionale
Servizi Commerciali
Cl@ssi 2.0
Liceo Musicale
 
 
 Liceo Musicale
AREA STUDENTI AREA GENITORI AREA DOCENTI

Città visibile 2016

Il POLO BIANCIARDI partecipa a tre eventi della kermesse Città Visibile

In occasione della IX edizione di Città Visibile, il POLO BIANCIARDI di Grosseto nei suoi due indirizzi del Liceo Artistico Arti Figurative e Architettura e Ambiente partecipa con tre eventi alla kermesse cittadina: due mostre e una performance artistica. Sabato 17 settembre si è inaugurata, al Cassero Senese, la mostra delle studentesse dell’indirizzo Arti Figurative, che hanno partecipato all’esposizione dedicata all’arte al femminile, espressione di un genere tale per nascita o per scelta. Le studentesse hanno messo in mostra la loro creatività reintrerpretando il nostro patrimonio culturale con gli occhi della società odierna. Oltre alla mostra al Cassero, sabato 24 ci sarà l’inaugurazione della opere dell’indirizzo di Architettura e Ambiente presso la Camera di Commercio, dove le studentesse esporranno un progetto di riqualificazione dell’ex complesso Garibaldi. L’attività è infatti frutto di una collaborazione tra ISGREC, Centro Donna e Liceo Artistico per ricordare la storia del Centro Donna, la prima istituzione grossetana che utilizzò quei locali per dare accoglienza alle donne negli anni settanta. Oggi, di fronte allo stato d’abbandono in cui versa la struttura, le studentesse vogliono proporre idee di nuovi progetti per un recupero urbano che sia destinato nuovamente alle donne. Infine l’evento clou di questa edizione di Città Visibile sarà la partecipazione, sabato sera, alla Notte Visibile della cultura con l’esecuzione della performance delle studentesse, aiutate da alcuni studenti. Dalle ore 19 alle 23 le studentesse e gli studenti metteranno in scena una vera e propria rivoluzione viaria del centro storico, dedicando alle donne le strade oggi intitolate ad uomini. L’idea prende spunto dallo spettacolo dell’attrice Elena Guerrini che dice: “Alle donne nel nostro paese, sembra precluso il ricordo, pochissime vie, quasi inesistenti le piazze. Le poche donne a cui è stata dedicata una piazza, o sono sante, o sono le regine di casa Savoia:e alle altre chi ci pensa? Ad una donna la Regina Margherita di Savoia, oltre alle vie, hanno dedicato una pizza...e al resto delle donne?”. Anche la toponomastica di Grosseto ci restituisce una città al maschile, e per riparare a questa disparità, gli studenti si cimenteranno in una performance ideata appositamente per la Notte Visibile della Cultura. Le ragazze del Liceo Artistico, in collaborazione con il giornale Il Tirreno che nello scorso agosto ha condotto un sondaggio tra i lettori, hanno scelto donne illustri e un po’ meno illustri segnalate dai lettori della testata oppure scelte da loro stesse. A queste protagoniste hanno dedicato una serie di azioni performative, che metteranno in scena sabato sera nelle vie del centro. La serata sarà animata da un gioco attivo tra pubblico e studenti che, colorando virtualmente di rosa il centro storico, intitoleranno le strade a donne celebri del mondo dell’arte, del cinema, della cultura, della scienza e della letteratura, cercando di farle diventare le vere e assolute protagoniste della serata.

BRIGHT: la notte dei ricercatori

BRIGHT2016 Grosseto brochure

Dipartimento Scienze Storiche e dei Beni culturali in collaborazione con Polo Universitario Grossetano
L’UNIVERSITA’ IN CITTA'

       Più eventi caratterizzeranno l’iniziativa che sarà promossa da docenti, ricercatori e studenti del Polo  Universitario Grossetano. L'idea progettuale nasce in seguito ad una serie di incontri anche in
videoconferenza che ha visto coinvolti, durante l’anno accademico, l’Università e alcune scuole del territorio su argomenti di interesse comune. Gli incontri con la cittadinanza si svolgeranno nei locali di via Zanardelli e nella sede del MuseoLab in via Vinzaglio. Visto l’interesse dimostrato da parte di alcune scuole del territorio, inviteremo le stesse a prendere parte in modo attivo alla giornata con riflessioni maturate su vari argomenti da parte degli studenti. L'invito sarà rivolto ovviamente alle famiglie e ai cittadini tutti. La postazione di Bioscience Research Center sarà collocata nel parcheggio antistante la sede di via Zanardelli e saranno collocati pannelli informativi all'esterno del MuseoLab e di via Zanardelli. Gli enti coinvolti sono oltre il Dipartimento di SSBC, il Polo Universitario Grossetano, il Comune di Grosseto, il MuseoLab a Grosseto , il Bioscience Research Center e le Scuole superiori interessate.
I temi affrontati:


Leggi tutto......

Bando Selezione workshop Città dlla canzone

La Città Della Canzone 2016

“La città della canzone”, organizza un workshop gratuito per giovani cantautori che avrà luogo a Cremona dal 14 al 19 Novembre 2016. Il progetto è nato all’interno del Dipartimento di Musicologia e Beni Culturali di Cremona (Università di Pavia) per volontà di alcuni studenti e dottorandi ed è attualmente alla sua quarta edizione. Si invitano gli studenti a prendere visione del bando e di tutto il materiale informativo, allegati alla presente, e di dare comunicazione alla scuola dell’interesse a partecipare all’iniziativa, indicando il proprio nominativo entro le ore 13.00 di lunedì 03 ottobre p.v. con mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

                                                    Scarica il pdfBANDO DEL CONCORSO

"Maremà" firmato Bianciardi......

Come dimostrano i molteplici risultati raggiunti, già durante il percorso scolastico, gli studenti del Tecnico della Grafica riescono a realizzare lavori di livello professionale che li avvicinano da subito al mondo del lavoro e li fanno conoscere professionalmente sia a livello territoriale che nazionale, creando ottime opportunità lavorative una volta raggiunto il diploma.

marema 174173.660x368

 

"Gli studenti dell’Istituto “L.Bianciardi” hanno disegnato il nuovo marchio

In questi giorni è stato definito il logo che accompagnerà Maremà; il marchio è stato realizzato grazie alla collaborazione con l’istituto “L.Bianciardi” di Grosseto, i cui studenti hanno elaborato diverse proposte, tra cui quella scelta come punto di partenza per l’elaborazione del logo definitivo. La classe a cui appartiene l’alunno che lo ha realizzato, che possiamo definire “vincitore” del contest, sarà premiata ufficialmente nel corso dell’inaugurazione ricevendo in regalo buoni spesa da spendere in materiale scolastico. Il logo scelto è costituito da una “M” e da una “A”: due sagome incastrate che giocano con il blu e con il giallo, colori che rappresentano il sole e il mare della Maremma. Un marchio che evoca le caratteristiche della zona e presenta Maremà come un luogo appartenente al territorio e alla sua popolazione."

                                                                                                           edit by ilgiunco.net

In evidenza:

 

22.09.2016: pubblicata Comunicazione interna n. 20: convocazione riunione collaboratori scolastici : mercoledì 28.09.2016

 

21.09.2016: pubblicata comunicazione interna n. 18 “Il Quotidiano in Classe” adesione partecipazione incontro del 27/10/2016 Firenze anno scolastico 2016/2017

 

20.09.2016: pubblicata comunicazione interna n. 17: ADESIONE FACOLTATIVA DEL PERSONALE SCOLASTICO ALLA POLIZZA INFORTUNI DEGLI ALUNNI

 

20.09.2016 pubblicata comunicazione interna n.   16: Bando Selezione workshop Città della canzone

 

16.09.2016: pubblicata comunicazione interna n.  15: integrazione discipline in corso d’anno scolastico per alunni provenienti da altre scuole

Registro elettronico: GENITORI

registro elettronico2

Quaderno elettronico: studenti

quaderno elettronico-nuovo

Registro elettronico: DOCENTI

registro elettronico2