CAMERA 112: ARTE E CULTURA AL GALLIA PALACE HOTEL DI PUNTA ALA

Postato in Articoli in evidenza 2012/2013

DSCN0021

Metti una sera una suite, in una superba cornice di mare e di monumentali pini.
Metti un giovane artista che “vive” l’idea del viaggio, dell’arrivo in un luogo che accoglie.
Metti giovanissimi artisti che, sorpresi e curiosi, sbirciano il mondo dall’occhio delle loro videocamere.
Questo è stato Camera 112, un evento artistico – culturale promosso dall’Associazione Tutela Punta Ala, che ha voluto al suo fianco il Liceo Artistico e il Professionale Grafico Multimediale. Gli studenti hanno osservato, documentato e narrato la mostra e i dibattiti che si sono svolti dal 14 al 17 giugno nella suite 112 dell’Hotel Gallia Palace di Punta Ala. In questo spazio Marco Di Giovanni, un giovane artista di Teramo, ha voluto ribadire temi che sente particolarmente impellenti, il “viaggio” e il “ritorno”, il rientrare all’interno di uno spazio che si è perduto temporaneamente e che si ritrova, anche se per un week end, all’interno di una stanza d’albergo, nel luogo che, più di altri, dà un senso effimero di stabilità. Le sue opere, che sono una traccia della sua esperienza di vita, hanno trovato casa temporanea nella suite 112 e lui, che nei quattro giorni ha intrattenuto un dialogo continuo con il pubblico, ha legato la suite al titolo della sua performance Sonno Sprofondo, una situazione paradossale nata “per disorientare l’uso dei normali cuscini, materassi, letto e coperte, nati per favorire un sonno che dovrebbe essere ristoratore e che produce invece una circostanza inquietante anche se ìlare e canzonatoria” (Cristiana Curti). Di questa performance le ragazze di 4 B Pittura e della IV Serale del Liceo Artistico hanno colto gli aspetti più curiosi, paradossali, vivi, stimolanti. Ne è nato un prodotto surreale, perché hanno lavorato in luogo costretto e non canonico e con una provvisorietà tale da impedire la sedimentazione dell'osservazione e del ragionamento, in un vero e proprio teatro dell’assurdo. Oltre all’arte visiva, l’evento Camera 112 prevedeva anche due serate di dibattito /confronto con Massimo Donà, docente di Teoretica all’Università Vita San Raffaele di Milano e Paolo Manazza, esperto di economia dell'arte per il Corriere della Sera e direttore di www.ArtsLife.com.
Per i giovani allievi è stata un’ ulteriore occasione di approfondimento delle materie (tecniche e teoriche) apprese in classe, nonché un modo per mettere alla prova le proprie capacità di osservazione e giudizio critico di un evento espositivo, di una performance e di un dibattito intorno a differenti teorie gnoseologiche ed estetiche. Un’esperienza che l’Associazione Tutela Punta Ala ha voluto riservare al POLO BIANCIARDI proprio per la sua specifica vocazione alla formazione sui temi dell’arte e della comunicazione. La registrazione critico-creativa (che farà la funzione degli Atti o del Catalogo della manifestazione) degli avvenimenti che sono accaduti durante i quattro giorni di CAMERA 112 sarà testimonianza della mostra, delle performances e degli incontri con i relatori invitati e rimarrà a disposizione dell’Istituto e del canale youtube dell’Associazione.

Registro elettronico: GENITORI

registro elettronico2

Registro elettronico: DOCENTI

registro elettronico2

Registro elettronico: STUDENTI

registro elettronico2