Il coreutico va in scena

Postato in Articoli in evidenza

 

È andata in scena il 28 luglio al Teatro Moderno (per esigenze legate alle condizioni climatiche) anziché alla Cava di Roselle di Grosseto la grande opera lirica La Traviata, opera in tre atti di Giuseppe Verdi su libretto di Francesco Maria Piave. È basata su La signora delle camelie, opera teatrale di Alexandre Dumas, che lo stesso autore trasse dal suo precedente omonimo romanzo. Viene considerata parte di una cosiddetta "trilogia popolare" di Verdi, assieme a Il trovatore e a Rigoletto. Allestimento sostenuto da Fondazione Grosseto Cultura a cura del regista Guido Zamara con l’Orchestra Sinfonica Città di Grosseto diretta dal Maestro Roberto Gianola, il coro della Pia Società Corale Santa Cecilia di Empoli, direzione artistica Antonio Di Cristofano.

I brani corali del secondo atto Noi siamo zingarelle e Di Madride noi siam mattadori  interpretati dalle studentesse del liceo coreutico dirette coreograficamente dalla prof.ssa Barbara Acero hanno riscosso grande plauso del pubblico presente. Durante le settimane precedenti hanno preparato e provato con impegno e serietà c/o la sala di danza del nostro liceo. La dedizione costante, il lavoro tecnico, coreografico e interpretativo ha dato durante lo spettacolo emozioni intense e gratificanti; segni tangibili del progresso nel loro percorso di studio della danza e della qualità artistica raggiunta.

Registro elettronico: GENITORI

registro elettronico2

Registro elettronico: STUDENTI

registro elettronico2

Registro elettronico: DOCENTI

registro elettronico2