Il liceo coreutico va in scena...

Postato in Articoli in evidenza 2018/2019

Le studentesse del Liceo coreutico hanno partecipato anche quest’anno a sostegno delll’evento di beneficienza “Danza per la Dislessia” andato in scena lo scorso 1 febbraio c/o il teatro Moderno di Grosseto. Una  rappresentanza delle alunne si è esibita danzando due coreografie appositamente create dalle docenti di danza classica e danza contemporanea, Barbara Acero e Diletta Nannicini. Una testimonianza reale e partecipativa per dare un contributo istituzionale in rappresentanza del Polo Bianciardi, partecipazione in collaborazione anche all’ orchestra del Liceo Musicale che ha aperto la serata.

 

La nuova realtà della formazione didattica liceale dell’indirizzo coreutico attraverso  il linguaggio non verbale, l’arte della danza ha voluto testimoniare la propria vicinanza alla raccolta fondi per sostenere i progetti dell’AID, Associazione Italiana Dislessia. La danza è il mezzo espressivo dell’anima, come ha sottolineato l’ospite d’onore della serata, la prima ballerina Sabrina Brazzo, offrendo al pubblico del teatro Moderno  un  estratto dal suo  spettacolo di danza dedicato specificatamente alla diffusione delle problematiche che la dislessia comporta nel processo di apprendimento scolastico e di vita quotidiana. Un messaggio per tutti coloro che si adoperano nella scuola aiutando quotidianamente gli studenti dislessici nello sviluppo delle loro potenzialità, e in questo caso attraverso il linguaggio corporeo artistico si sottolinea la straordinaria capacità di far sentire ogni individuo unico e speciale nella sua identità.