A scuola d’impresa con “Next Level”

Postato in Articoli in evidenza

150 studenti a scuola d’impresa con “Next Level”: al via la nona edizione del progetto della Cna

next level

Gli studenti della classe 5 A Servizi Commercialicon la Prof.ssa Renata Buriani
GROSSETO – Al via la nona edizione di Next Level, il progetto promosso da Cna Grosseto, con la collaborazione tecnica di Php srl (People Have the Power), una società di consulenza nata a Grosseto dal settore ricerca e sviluppo dell’associazione L’Altra Città che opera nell’ambito dello sviluppo di strumenti e pratiche didattiche e il coinvolgimento di quattro istituti superiori del territorio.Con Next Level i 150 studenti incontrano il mondo delle imprese, confrontandosi con importanti realtà del territorio, attraverso visite di istruzione, e con i Giovani imprenditori di Cna Grosseto che portano nelle classi coinvolte la loro esperienza. La novità di questa edizione sta però nel fatto che, per la prima volta, una classe parteciperà a un percorso di impresa simulata: un modo per imparare a mettere a frutto le proprie esperienze, inclinazioni e capacità e trasformarle in un’idea imprenditoriale, capace di rappresentare uno sbocco futuro dopo il percorso scolastico.
“Vorremmo far capire ai ragazzi – commenta IL direttore di Cna Grosseto – come le loro idee possono essere concretizzate mostrando loro che è possibile costruirsi un impiego futuro mettendo a sistema le proprie capacità. Grazie alla testimonianze dei nostri Giovani imprenditori, che si sono resi disponibili a incontrare gli studenti, e al supporto tecnico di Php e dei nostri dipendenti, i ragazzi potranno simulare la creazione e la gestione di impresa: un modo nuovo ma molto pratico per avvicinarli al mondo del lavoro”. Gli istituti coinvolti sono quelli dell’istituto “Fermi – Da Vinci” di Arcidosso, del “Manetti – Porciatti”, “Leopoldo secondo di Lorena” e del Polo “Bianciardi” di Grosseto, mentre gli imprenditori di Cna che si sono resi disponibili a raccontare la propria esperienza sono Michele Landi della ditta Landi, Carlotta Poggiaroni e Valentina Fedele di Love Maremma, start up selezionata per il premio provinciale “Cambiamenti” e Giacomo Stefanini socio di Ecogam, laboratorio di analisi ambientali. E da gennaio sono previste per gli studenti anche delle visite di istruzione in importanti realtà del territorio: a Sfera, la serra idroponica di Gavoranno, a Certema, il laboratorio tecnologico di Borgo Santa Rita (Cinigiano) e alla Tioxide di Scarlino.

Registro elettronico: GENITORI

registro elettronico2

Registro elettronico: STUDENTI

registro elettronico2

Registro elettronico: DOCENTI

registro elettronico2