Guida Online 19 20        

DANIELE GOVI
3471236233
GLORIA MAZZI 
3287018626   
MARTA SCARSELLA
PATRIZIA VINCENZONI   
3391171192
ROSSELLA IZZO
368949181
Liceo Artistico
 
 Liceo Artistico
Liceo Musicale

  Liceo Musicale

coreutico

Liceo Coreutico

Tecnico Grafica e Comunicazione
 
Tecnico
"Grafica e Comunicazione"

SC WEB COMMUNITY

Professionale
Servizi Commerciali
Web Community
(Cl@ssi 2.0)
AREA STUDENTI AREA GENITORI AREA DOCENTI

AGIMUS: eccellenze del Liceo musicale:

129f0073 3b22 407e 9ade ca300e60aad8

Edit by il giunco.net

Venerdì 27 settembre alle 18,30 nell’Aula Magna del Polo Bianciardi di Grosseto (piazza De Maria) risuoneranno le note di due giovanissimi musicisti che proprio all’interno di quelle mura si sono formati e hanno sviluppato la passione per la musica e la determinazione a proseguire gli studi di alta formazione musicale. Parliamo del pianista grossetano Niccolò Governi e del percussionista Francesco Bertini, di Venturina Terme. I due giovanissimi musicisti, compagni di classe ed entrambi allievi di Patrizia Varone e Fausto Ruggeri, hanno terminato quest’anno gli studi presso il Liceo Musicale di Grosseto; il duo si è formato nel 2016 ed ha già vinto sei concorsi musicali, di cui quattro nazionali (“Città di Vinci”, “Città di Sinalunga”, “Riviera Etrusca” a Piombino e “Rassegna musicale nazionale Città di San Vincenzo”), uno europeo (Città di Tarquinia) e uno mondiale (Narnia Arts Academy), tutti in categoria “Musica da camera e orchestre”, ottenendo sei primi premi (di cui tre assoluti) e tre borse di studio. Al concorso internazionale “Città di Tarquinia” hanno ottenuto anche il premio della critica (ne sono stati assegnati solo quattro su 450 esibizioni). L’associazione A.gi.mus. di Grosseto, nella sua mission basata sul sostegno e le opportunità di performance a giovani musicisti, è particolarmente orgogliosa quindi di presentare al pubblico questo duo dalle eccellenti prospettive di carriera. Il programma è molto accattivante, con brani famosissimi come “Il volo del calabrone” di Rimsky-Korsakov, i temi da “Nuovo Cinema Paradiso” e “Il buono, il brutto e il cattivo” di Morricone, la “Czarda” di Monti. “Siamo particolarmente orgogliosi di ospitare nella nostra rassegna due eccellenze del Liceo Musicale cittadino – afferma Gloria Mazzi, presidente della sezione A.gi.mus. di Grosseto – che questo invito sia uno sprone per una prosecuzione degli studi con sempre maggiore impegno e passione e un augurio per un futuro radioso nel mondo della musica”. Anche il dirigente scolastico del Polo Bianciardi, Daniela Giovannini, esprime la propria soddisfazione per la presenza dei due giovani musicisti nella rassegna concertistica: “il Liceo musicale Bianciardi è ormai una realtà consolidata nel panorama dell’offerta formativa della provincia di Grosseto; quest’anno in particolare abbiamo avuto quattro studenti diplomati con il massimo dei voti, di cui due con lode, Francesco Bertini e Arianna Zucconelli, e colgo l’occasione per ringraziare tutti i docenti per il lavoro, la competenza e la passione che dedicano ai nostri ragazzi. Ringrazio inoltre l’associazione A.gi.mus. per l’opportunità che offre a questi due giovani meritevoli”. La rassegna, che proseguirà fino a dicembre, gode del patrocinio di Provincia di Grosseto, Comune di Grosseto, Polo Bianciardi, Fondazione Grosseto Cultura. Ingresso libero.

La Maremma da primato:

tre studentesse vincono “Il Giardino delle imprese”

articolo

Edit by IL GIUNCO.NET

FIRENZE  – Tre studentesse grossetane; Martina Stevanato, Lisa Pimpinelli e Gina Monda, tutte del liceo artistico del polo Bianciardi, vincitrici della seconda edizione de “Il Giardino delle Imprese”, il progetto promosso e sostenuto da Fondazione CR Firenze e da Fondazione Golinelli, in collaborazione con l’Istituto Europeo di Design e l’Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana. 5mila euro per realizzare l’idea vincitrice; la B-B-Bottle, un contenitore ripiegabile e indossabile adatto all’uso alimentare per sostituire le bottiglie di plastica, in particolare durante i concerti, è il progetto del gruppo vincitore “Genus” di cui fa parte la studentessa Martina Stevanato, mentre Lisa Pimpinelli e Gina Monda si sono aggiudicate il terzo posto con un premio dal valore di 3mila euro. Il 13 settembre  si è svolta la cerimonia finale nel capoluogo toscano, dopo tre mesi in cui i gruppi sono stati affiancati da imprenditori, docenti, esperti e tutor scientifici, lavorando insieme e ricevendo stimoli e nuove conoscenze. Gli studenti hanno lavorato in modo creativo per elaborare idee e progetti incredibilmente innovativi. Infine, una commissione ha valutato i risultati dando la possibilità a un gruppo ristretto di vincitori di ricevere supporto dedicato durante il prossimo anno scolastico con un vero e proprio percorso di mentoring. Un ‘bracciale-bottiglia’ contro lo spreco della plastica duranti gli spettacoli dal vivo, un navigatore ‘salvabuche’ per i ciclisti e una app per donare o ricevere oggetti ingombranti evitando così che diventino rifiuti, sono i tre progetti vincitori della seconda edizione de “Il Giardino delle Imprese”, che quest’anno ha come tema la sostenibilità ambientale. 

“Organizzazione e gestione della rassegna musicale in occasione della Festa delle Mura”

PON/FSE “10.2.5C-FSEPON-TO-2018-13” – Potenziamento dell'educazione al patrimonio culturale, artistico, paesaggistico.
Il Polo “L. Bianciardi” ha partecipato al Bando PON Azione 10.2.5C, che ha tra le sue finalità il “Potenziamento dell'educazione al patrimonio culturale, artistico, paesaggistico”, vincendo l’assegnazione di cinque moduli, di cui uno destinato al Liceo Musicale dal titolo: “Organizzazione e gestione della rassegna musicale in occasione della Festa delle Mura” Il progetto ha l’obiettivo di rendere gli studenti consapevoli del valore del patrimonio culturale e artistico della città e vuole dare ad essi l’opportunità di diventare i protagonisti dell’azione della rigenerazione urbana delle Mure Medicee, uno dei monumenti più importanti della città, attualmente parco trascurato e in larga parte dismesso.
 Il risultato che attendiamo è quello di coinvolgere gli studenti, ognuno per le proprie competenze, nella presa di coscienza del patrimonio locale, nel suo recupero e nella sua valorizzazione; ciò attraverso un’esperienza altamente formativa ed educativa, che darà valore aggiunto ai loro percorsi scolastici e al loro curricula. Le classi 3A e 4A sono state individuate come partecipanti al progetto, che consiste in 30 ore extracurriculari e si svolgerà presso la sede del Liceo Musicale in Piazza De Maria 31 dal 16 Settembre al 7 ottobre. Il progetto culminerà in un evento pubblico che si svolgerà sulle Mura Medicee il 5 Ottobre 2019 dalle ore 16,00 alle ore 20.00; in tale evento ogni bastione sarà il palcoscenico naturale di performances musicali di cui saranno protagonisti gli studenti, opportunamente preparati durante il percorso formativo. L’evento coinvolgerà tutte le scuole cittadine, le istituzioni e la cittadinanza.

Il coreutico va in scena

 

È andata in scena il 28 luglio al Teatro Moderno (per esigenze legate alle condizioni climatiche) anziché alla Cava di Roselle di Grosseto la grande opera lirica La Traviata, opera in tre atti di Giuseppe Verdi su libretto di Francesco Maria Piave. È basata su La signora delle camelie, opera teatrale di Alexandre Dumas, che lo stesso autore trasse dal suo precedente omonimo romanzo. Viene considerata parte di una cosiddetta "trilogia popolare" di Verdi, assieme a Il trovatore e a Rigoletto. Allestimento sostenuto da Fondazione Grosseto Cultura a cura del regista Guido Zamara con l’Orchestra Sinfonica Città di Grosseto diretta dal Maestro Roberto Gianola, il coro della Pia Società Corale Santa Cecilia di Empoli, direzione artistica Antonio Di Cristofano.

I brani corali del secondo atto Noi siamo zingarelle e Di Madride noi siam mattadori  interpretati dalle studentesse del liceo coreutico dirette coreograficamente dalla prof.ssa Barbara Acero hanno riscosso grande plauso del pubblico presente. Durante le settimane precedenti hanno preparato e provato con impegno e serietà c/o la sala di danza del nostro liceo. La dedizione costante, il lavoro tecnico, coreografico e interpretativo ha dato durante lo spettacolo emozioni intense e gratificanti; segni tangibili del progresso nel loro percorso di studio della danza e della qualità artistica raggiunta.

Galà di danza "In un vortice di polvere"

20 LUGLIO 2019: Omaggio a Fabrizio De Andrè

foto 1 orbetello

La sera del 20 Luglio la piazza Giovanni Paolo II di Orbetello si è illuminata per lo Spettacolo di danza “DANCETERIA” organizzato dalla Pro loco lagunare, in collaborazione con Fnad e sotto l’attenta e scrupolosa direzione artistica del regista e coreografo Arturo Cannistrà e della sua assistente Grazia Cundari. foto 2 orbetelloSul palcoscenico si sono succedute diverse scuole di danza del territorio lagunare e molti ospiti da diverse province hanno aderito all’evento. Le nostre alunne del liceo coreutico, dirette dalla Prof.ssa Barbara Acero, che ha curato la coreografia, hanno svolto le lezioni e effettuato le prove durante le scorse settimane nell'aula di danza del liceo per giungere finemente preparate all’esibizione in trasferta. Hanno danzato sul brano “Anime Salve” del grande cantautore in una versione della London Symphony Orchestra e voce di Ivan Battiato. La serata ha avuto un buonissimo riscontro del pubblico. Daniela Vichi, promotrice dell’evento, ha ringraziato la nostra scuola per avere partecipato con così grande interesse. I passi eseguiti sul palcoscenico dalle nostre danzatrici hanno incantato i presenti guidandoli in un viaggio acustico, narrativo e artistico inusuale. Le ragazze non si fermano qui, infatti la prossima domenica, il 28 luglio, saranno protagoniste delle coreografie, sempre della Prof.ssa Acero, nell’Opera La Traviata in programmazione alla Cava di Roselle alle ore 21. Non rimane che dare un grande in bocca al lupo per il prossimo evento!

In evidenza:

 

20.11.2019: pubblicata comunicazione interna n. 96: comunicazione interna n°84 del 12/11/2019 - Corso di formazione “Stampante 3D”- Via Brigate Partigiane - Integrazione

 

20.11.2019: pubblicata comunicazione-interna-n. 95: Feder. A.T.A. Revoca sciopero personale ATA 27.11.19. Differimento 11.12.2019

 

20.11.2019: pubblicata comunicazione interna n. 94: Proclamazione Sciopero Comparto Scuola. Sindacati SISA – USB. Venerdì 29.11.19.

 

18.11.2019: pubblicata comunicazione interna n. 93: rinvio consigli di classe

 

16.11.2019: pubblicata comunicazione interna n. 92: rinvio consigli di classe

 

16.11.2019: pubblicata comunicazione interna n. 91: PCTO Sicurezza formazione specifica classi 3^

 

14.11.2019: pubblicata comunicazione interna n. 90: Corso Formazione Docenti su GDPR/2016 - Privacy

 

14.11.2019: pubblicata comunicazione interna n.  89: sopralluoghi, interventi di manutenzione. Direttiva.

Registro elettronico: GENITORI

registro elettronico2

Registro elettronico: STUDENTI

registro elettronico2

Registro elettronico: DOCENTI

registro elettronico2