Liceo Artistico
 
 Liceo Artistico
Liceo Musicale

  Liceo Musicale

foto 3

 Liceo Coreutico

Tecnico Grafica e Comunicazione
 
Tecnico
"Grafica e Comunicazione"

Professionale Gestione Aziendale

Professionale
Servizi Commerciali
Cl@ssi 2.0 e  MODA
AREA STUDENTI AREA GENITORI AREA DOCENTI

Il Piccolo Principe si confronta e twitta con la Street Art

immagine 1

 

Il Piccolo Principe è arrivato nel laboratorio informatico della scuola statale primaria “Andrea da Grosseto” di via Anco Marzio dell’Istituto Comprensivo 2. Gli studenti della V A Tecnico Grafica e Comunicazione del Polo Bianciardi, infatti, hanno decorato due pareti dell’aula con il personaggio nato dalla penna di Antoine de Saint-Exupéry e divenuto un punto di riferimento educativo per i giovanissimi. In una parete, “Il piccolo principe”, sospeso da palloncini, racconta del suo mondo e del senso della vita ai suoi attuali amici e twitta con loro; nell’altra, due bombolette spray, simbolo della street art, sprigionano allegramente in una esplosione di colori i simboli del mondo dei social. immagine 2

Così i due mondi coesistono in un unico ambiente dove i piccoli alunni faranno le loro prime esperienze di informatica.

A breve sarà decorata anche la sede della scuola primaria “G. Tombari” di via Mazzini dove gli studenti del Tecnico Grafica e Comunicazione daranno ancora una volta prova della loro creatività.

"SguardI"

catalogo amendola

Aurelio Amendola, il celebre fotografo pistoiese a cui Grosseto e la Settimana della Bellezza hanno tributato un omaggio con la mostra Sguardi, allestita al Museo Archeologico e sacro della Maremma sarà a Grosseto per incontrare gli studenti il prossimo mercoledì 5 dicembre dalle 10:30 alle 12:30 presso l’Aula Magna del Polo L. Bianciardi di Piazza de Maria 31. Se c’è un artista che ha svelato le opere d’arte partendo da punti di vista differenti, indagandole oltre la sola dimensione dell’opera, quello è proprio Aurelio Amendola. Il maestro ha immortalato i capolavori dei grandi geni del passato, come Giovanni Pisano, Michelangelo, Gianlorenzo Bernini, cogliendo gli scorci e i particolari più inaspettati, ma ha anche conosciuto i protagonisti dell’arte del Novecento come De Chirico, Lichtenstein, Pomodoro, Schifano, Warhol, seguendoli negli studi mentre lavoravano sulle opere, immortalando gli aspetti intimi e privati delle loro azioni, facendoci vivere la genesi delle loro creazioni. Amendola ha acquisito una tale sensibilità nell’osservare le cose, gli insiemi come i dettagli, che sa restituircele con forme e dimensioni dense di suggestioni e sempre originalissime. Ed è proprio tutto questo che vuole raccontare ai giovani di Grosseto il prossimo 5 dicembre, quando incontrerà gli studenti di quelle scuole in cui la fotografia è una base fondamentale nei piani di studio, il Tecnico della Grafica e Comunicazione e il Liceo Artistico del Polo L. Bianciardi, nonché gli studenti che, in occasione della sua personale presso il Museo Archeologico e sacro della Maremma hanno svolto l’attività di Alternanza Scuola lavoro. E’ a loro che il maestro vuole raccontare come si può provare gioia ed entusiasmo nel fare il lavoro di fotografo, insegnandogli che l’arte, se basata su ricerca, studio, rigore, è uno dei mestieri più affascinanti al mondo. L’incontro si svolgerà mercoledì 5 dicembre dalle 10:30 alle 12:30 presso l’Aula Magna del Polo L. Bianciardi di Piazza de Maria 31.

pdfConsulta il CATALOGO delle FOTO di AURELIO AMENDOLA "SGUARDI"

Let's dance!

Alcune esibizioni delle studentesse della classe seconda  Liceo coreutico Bianciardi

 

 

 

Danza classica: "Concertando" coreografia Barbara Acero

 

 

 

 

 

 

 

 

 Giornata internazionale contro la violenza sulle donne
 

 

 

 

 

 

 

Danza Contemporanea: "Thorny Elegance" coreografia Diletta Nannicini

LA "LEGGENDA PAGANINI"

IMG 20181119 WA0013

AL CEMIVET DI GROSSETO
Domenica 18 Novembre si è tenuto presso il Ce.Mi.Vet. il secondo concerto della stagione musicale "La voce di ogni strumento" per la direzione artistica della professoressa Gloria Mazzi, intitolato: “La leggenda Paganini". I protagonisti sono stati Davide Alogna al violino, Giulio Tampalini alla chitarra e l’attore Paolo Sassanelli che hanno raccontato con parole e musica la storia del grande musicista Niccolò Paganini. Il pubblico e gli artisti sono stati accolti calorosamente nella sala conferenze del Ce.Mi.Vet. dai militari e dalla classe 3° del Liceo Musicale "Polo Bianciardi" di Grosseto, impegnata nel progetto di alternanza scuola-lavoro.  IMG 20181119 WA0007Il concerto ha ripercorso la vita del compositore genovese attraverso la recitazione coinvolgente di Sassanelli che narrava ed impersonava Paganini stesso e attraverso le sue sonate, variazioni e capricci eseguite magistralmente da Tampalini e Alogna. Lo spettacolo è stato molto fluido e divertente ed ha entusiasmato il pubblico presente, pubblico delle grandi occasioni, con la presenza, oltre che del Comandante del Ce.Mi.Vet., anche del Prefetto, del Vice Questore e di alcuni assessori. Al termine del concerto, applausi scroscianti e meritatissimi per gli artisti che generosamente hanno concesso un bis contrariamente al grande compositore, perché... “Paganini non ripete”IMG 20181118 WA0004Recensione scritta da Virginia Fidanzi, Fernando Magi, Gabriele Pratesi, Marco Rossi. Foto di Patrick Cazziolato

Trittico d'arte al Bianciardi

1

Le esibizioni degli studenti in Piazza Dante per la Giornata contro la violenza sulle donne Il 25 novembre si celebra la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, ricorrenza istituita nel 1999 dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite. Consapevoli dell’importanza di valorizzare questo appuntamento, gli studenti del Polo “Luciano Bianciardi” di Grosseto, hanno unito le forze per realizzare un evento che vedrà impegnati i giovani musicisti del Liceo Musicale e le giovanissime ballerine del Liceo Coreutico. 2In piazza Dante si esibirà il quartetto d’archi composto dagli studenti Marco Faralla, Luca Boscagli, e Davide Pietrunti delle classi IV e IV accompagnati al violoncello dal professor Michele Lanzini, con il coordinamento dalla professoressa Gloria Mazzi e a seguire l’omaggio delle studentesse del II Liceo Coreutico coordinati dalla professoressa Barbara Acero. 42A supporto delle performance di danza e musica gli studenti del l’indirizzo Tecnico Grafica e Comunicazione, coordinati dal professor Michele Ranieri, hanno realizzato una serie di fotografie, dove le protagoniste sono proprio alcune allieve del Liceo Coreutico che, nella loro futura carriera da danzatrici, si troveranno spesso a posare in set fotografici e cinematografici. Un lavoro idealizzato a creato con grande sinergia dove le arti della danza, della musica e della fotografia si fondono e portano uno stesso nome: Polo Bianciardi.

33

Giovani in concerto

giovani in concertoQuartetto Archi

Al Polo Bianciardi due appuntamenti con i musicisti dell’AGIMUS A Grosseto riprende l’attività dell’associazione che vuole promuovere i talenti musicali

A.Gi.Mus. è l’Associazione Giovani Musicisti che da oltre 60 anni persegue l’obiettivo di accrescere fra i giovani l’amore per la musica. Dopo un periodo di pausa, finalmente quest’anno la sezione di Grosseto ha ripreso le sue attività nella sua storica sede, l’aula magna del Polo Bianciardi grazie alla passione del nuovo consiglio direttivo guidato da Gloria Mazzi, presidente e direttore Artistico, affiancata dal consiglio direttivo formato da Patrizia Varone, Claudio Cavalieri, Alessio D’Inverno e Davide Braglia.  E per l’associazione che vuole promuovere i talenti musicali nella provincia non poteva esserci sede più adatta del Polo Bianciardi che da sette anni ospita il Liceo Musicale, la fucina dei nuovi musicisti della provincia di Grosseto. Nei prossimi giorni l’associazione proporrà due appuntamenti presso l’aula magna del Bianciardi in Piazza De Maria. Giovedì 15 alle 18.30 un quartetto d’archi proporrà le musiche di Mozart e Beethoven. Il primo violino, Giuseppe Alessio D’Inverno, un grossetano doc, nonostante la giovane età, può già vantare la conquista di numerosi premi e borse di studio, oltre che esperienze internazionali come l’esibizione al Musikverein a Vienna con la Filarmonica di Lucca. Secondo violino Elisabetta Delprato, secondo violino, si è formata sotto la guida di prestigiosi maestri tra Roma, Siena, Imola e Reggio Emilia e collabora con diverse orchestre del territorio come l’Orchestra Regionale della Toscana. Alla viola Giulia Guerrini che, diplomata presso l’Istituto Rinaldo Franci di Siena, ha conseguito il biennio specialistico in viola presso il conservatorio Luigi Cherubini di Firenze. Ha, inoltre, fatto parte dell’organico dell’Orchestra Giovanile Italiana per l’ anno 2016. Infine al violoncello Michele Lanzini che ad un’intensa ed eclettica attività concertistica affianca anche l’insegnamento. Già docente presso diverse scuole di musica toscane compresa la Scuola di Musica di Fiesole, dal 2016 è docente di violoncello presso il liceo musicale "Luciano Bianciardi". Il secondo appuntamento dei giovani musicisti dell’Agimus è in programma venerdì 23 novembre: al pianoforte Jacopo Mai che proporrà un ampio repertorio che va da Chopin a Debussy, passando per Beethoven e Liszt. e725bafd 7e87 440a 8ee3 0a6ef1ce9a6eQuesto ventiduenne grossetano è stato definito in grado di lasciare il pubblico “esterrefatto con la sua straordinaria musicalità” e non sono mancati i riconoscimenti per il suo talento e il suo raffinato pianismo. Il suo primo CD dal titolo “Visioni Lisztiane” è uscito a gennaio 2018. I concerti saranno anche l'occasione per ricordare con gioia il maestro Palmiero Giannetti, clarinettista e direttore d'orchesta, nonché primo Presidente AGIMUS di Grosseto, L’ingresso ai due appuntamenti è libero fino ad esaurimento posti.

Il Gran Galà del Liceo coreutico

In occasione del 2° Festival internazionale Danza e Coreografia della Città di Grosseto svoltosi sabato 3 novembre presso il Teatro Moderno Grosseto, si sono esibiti artisti di fama internazionale. coreutico2E non poteva mancare l'esibizione delle studentesse del Liceo Coreutico accompagnate dalla professoressa di danza classica Barbara Acero.  Di seguito vediamo le nostre studentesse  con la loro insegnante dopo le prove nella sala danza del Polo Bianciardi, mentre si recano al Teatro Moderno coreutico 1

 

 

e dopo lo spettacolo con il grande etoile Giuseppe Picone, direttore  del corpo di ballo del teatro San  Carlo di Napoli.

Un concerto da record...

... per gli studenti del Liceo Musicale Bianciardi A Trieste il concerto di flauti più grande del mondo

Trieste1

È stato un evento da record, una location tra le più suggestive del Belpaese, un anniversario storico celebrato a suon di musica. Musicisti professionisti, studenti e principianti si sono dati appuntamento domenica 7 ottobre nella piazza dell’Unità d’Italia a Trieste, in occasione della 50ª edizione della Barcolana, la storica regata delle barche a vela. Sette direttori d’orchestra hanno guidato quest’originalissima orchestra di elementi provenienti dall’Italia e dall’estero che hanno eseguito musiche composte per l’occasione. E erano presenti anche loro, gli studenti del Liceo Musicale “Luciano Bianciardi” di Grosseto. Gaia Raffi e Andrea Fallani della classe IV, Victoria Stringara della classe V  e Silvia Corsi, Ambra Canuti e Ambra Innocenti, che hanno conseguito la maturità l’estate scorsa, accompagnati dalla professoressa Jana Theresa Hildebrandt, hanno affrontato un lungo viaggio per essere presenti a quello che è stato definito un concerto da record, insieme ai rappresentanti di altre cinque scuole della Toscana. Dopo giorni di prove “virtuali” e la simulazione di quanto è stato realizzato nella piazza triestina, gli studenti si sono esibiti con l’entusiasmo condiviso dagli oltre mille e cento partecipanti: tutti legati da una sola forza, da una sola lingua, da una sola passione: la musica dolce e raffinata del flauto. “Flauti rivolti al cielo, la lacrima che scende senza che tu lo voglia alla fine del concerto, il sorriso e la soddisfazione di ognuno di noi – ha commentato alla fine dell’esibizione una delle partecipanti. - Credo che tutti noi siamo partiti con una valigia e siamo tornati con un bagaglio enorme, fatto di ricordi che rimarranno indelebili.” Trieste3Piena soddisfazione è stata espressa dalla dirigente del Polo “Luciano Bianciardi” Daniela Giovannini: “Eventi come questo aiutano gli studenti a mettersi alla prova e a confrontarsi con altri giovani che stanno affrontando lo stesso percorso di studio e di formazione e con quanti hanno scelto la musica come professione. E il Liceo Musicale di Grosseto ha in programma numerosi appuntamenti nel corso dell’anno che ci auguriamo possano rendere protagonisti gli studenti e aiutarli a raggiungere traguardi importanti, coinvolgendo anche i più giovani che al termine della scuola secondaria di I grado si stanno guardando intorno per decidere il percorso da intraprendere nella scuola superiore”.

Il Polo Bianciardi diventa set cinematografico:

DSC 2649

 

La sede dell'indirizzo del  Tecnico della Grafica e Comunicazione del Polo Bianciardi si trasforma per un giorno in set cinematografico e quella che è la quotidianità si trasforma in eccezione. DSC 2675Mattia Luceri un ex studente dell Tecnico in qualità di Direttore fotografico, Francesco Nisi in qualità di regista e Andrea Riccio, cantante emergente, in qualità di attore principale, insieme a 12 figuranti mettono in scena una normale giornata scolastica con tanto di spiegazione da parte del "prof" completa di interrogazione.

DSC 2655

 

Le scene girate saranno utilizzate per la realizzazione del video del brano "Boy Love Trend"

 

 

In evidenza:

 

12.07.2019: pubblicata comunicazione interna n.  285: prove INVALSI classi quinte. Restituzione risultati

 

02.07.2019: pubblicata comunicazione interna n. 284: Richiesta disponibilità servizio straordinario. Collaboratori scolastici.

 

02.07.2019: pubblicata comunicazione interna n. 283: giudizio sospeso agosto 2019. Calendari prove.

 

21.06.2019: pubblicata comunicazione interna n. 282: Adesione chiusura sabato 13.07.2019

Registro elettronico: GENITORI

registro elettronico2

Registro elettronico: STUDENTI

registro elettronico2

Registro elettronico: DOCENTI

registro elettronico2