Guida Online REV
REFERENTE DANIELE GOVI
 3471236233
REFERENTE GLORIA MAZZI 
3287018626
REFERENTE GLORIA MAZZI 
3287018626
REFERENTE PATRIZIA VINCENZONI   
3391171192
REFERENTE  ROSSELLA IZZO
368949181

MATERIALE INFORMATIVO: VIDEO E TANTO ALTRO SONO PRESENTI NELLE SINGOLE SEZIONI. CLICCA SULLE IMMAGINI!

Liceo Artistico
 
 Liceo Artistico
Liceo Musicale

  Liceo Musicale

coreutico

Liceo Coreutico

Tecnico Grafica e Comunicazione
 
Tecnico
"Grafica e Comunicazione"

SC WEB COMMUNITY

Professionale
Servizi Commerciali
Web Community
(Cl@ssi 2.0)
AREA STUDENTI AREA GENITORI AREA DOCENTI

Flutes & Friends

Progetto Ensemble di Flauti:referente del progetto la prof.ssa Jana Hildebrandt

Mi racconti la musica?

Appuntamento con i docenti del Liceo Musicale e non solo per “scoprire” che cosa è la musica.

image0

Martedì 19 gennaio, alle ore 10:00 nell’ Aula Magna si inaugura una attività di stage per gli studenti del liceo musicale davvero originale: Raffaele Toninelli ed Emanuele Pellegrini, docenti di contrabbasso e percussioni del Liceo Musicale, nonché membri del celebre gruppo grossetano Musica da Ripostiglio, si riuniranno ai loro compagni Luca Pirozzi e Luca Giacomelli per avviare un’esperienza di approfondimento musicale dal vivo: il loro gruppo racconterà che cosa è la loro musica attraverso la musica! Quindi non una conferenza cattedratica ma capire la musica attraverso l’esecuzione live. Brani intervallati da spiegazioni e condivisioni strumentali faranno sì che i ragazzi “apprendano facendo”, proprio nell’ottica della didattica per competenze. Il genere del gruppo va dallo Swing manouche alle contaminazioni multi stilistiche, ci racconta Emanuele Pellegrini "le dinamiche del suonare in gruppo sono tante, complesse, articolate, bisogna pensare come se ci fosse una sola testa e un solo corpo" Il concerto-lezione dei "Musica da Ripostiglio" non farà altro che mostrare alcune delle molteplici varianti che si possono trovare all'interno di un concerto live, dove la comunicazione è fatta di note e non”. Sarà il primo di una serie di viaggi nei generi musicali accompagnati dagli stessi protagonisti. I musicisti, che siano solisti o gruppi, interpreti di musica classica o jazz o contemporanea, parleranno e spiegheranno agli studenti attraverso la musica, per far comprendere gli aspetti che riguardano la musica a 360°: dai generi, alle composizione, agli artisti, ai grandi musicisti, etc.. dei veri e propri stage di musica dal vivo condotti da esperti esterni. La serie di incontri che si inaugura martedì avrà una cadenza mensile. Questi “momenti musicali” saranno visibili sul  canale YouTube del Polo Luciano Bianciardi:

Danzare in lockdown.. con le nuove tecnologie si può

E' appena terminata la prima parte del PCTO del Liceo Coreutico Bianciardi “Danza e nuove tecnologie” con un video dove le studentesse danzano per spettatori virtuali su palcoscenici d'eccezione.

Danzare sulla spiaggia del mare maremmano, attraversare ballando la vecchia galleria di un treno in disuso, muoversi a tempo di musica tra la street art cittadina o perfino tra le mura domestiche…. ecco alcune di quei, tangibili e artistici, segni di speranza e di forza che questo lungo lockdown e la didattica a distanza possono regalare alle studentesse e agli spettatori virtuali, se il progetto di alternanza scuola lavoro è ben pensato e ben strutturato. Chi ha ideato e organizzato questo bellissimo modo di “liberare l’arte”, nel rispetto assoluto delle normative governative e scolastiche, è la professoressa di danza Barbara Acero, nelle classi III e IV del Liceo Coreutico Luciano Bianciardi, avvalendosi della collaborazione di grandi professionisti della danza, della coreografia e della regia della danza come la professoressa Huober, il professor Rizzi, la professoressa Santini. Il percorso per le competenze trasversali e per l'orientamento (PCTO), seguito nelle fasi operative anche dai docenti Rosa Miecchi e Diego Benocci, ha per titolo “La Danza – professione da scoprire: la formazione coreutica e le sue articolazioni professionali”, e vede le studentesse impegnate in seminari, atelier, tirocini con maestri di danza specializzati nei percorsi con i bambini, quindi con particolare attenzione alle metodologie da adottare nella formazione e anche alle nuove tecnologie utilizzate nell’insegnamento. Con la fine del trimestre si è conclusa la prima parte “Danza e nuove tecnologie”, seguita dalla prof.ssa Huober, professionista della danza, della coreografia e della regia. Le studentesse hanno creato una performance coreografica , con il supporto dei docenti,  cercando e avvalendosi di spazi nelle loro case, o all’esterno, tra bellissimi scorci di paesaggio, ed hanno utilizzato le nuove tecnologie per filmare la loro esibizione, con le quali è stato realizzato uno short video individuale sul movimento e sull’uso dello spazio scenico, poi montato per il pubblico e visibile sui canali social Facebook e Instagram del Liceo Coreutico. Il progetto proseguirà con una formazione dal titolo “La danza di carattere nel repertorio ballettistico” con il prof. Rizzi esperto di danza di carattere nel repertorio del balletto classico, caratteristico del piano di studi delle Accademie di danza in Russia, patria del balletto classico e sull’“Approccio all’attività di insegnamento della danza: la propedeutica della danza” con Marinella Santini che da anni si occupa di formazione docenti nel nostro territorio.

Il PCTO ai tempi del Covid-19:

live streaming al Polo Bianciardi sulla sostenibilità ambientale e Trash-art

PCTO 2 LegambienteIl COVID-19 non ferma la scuola italiana e al Polo Bianciardi non ferma neanche i PCTO, i “Percorsi per le Competenze Trasversali e per l'Orientamento”, che da qualche anno sostituiscono la vecchia Alternanza Scuola Lavoro. Quest’anno, con le nuove disposizioni per il contenimento dell’emergenza sanitaria, non sarebbe stato possibile organizzare le attività di stage e di visite alle aziende presenti sul territorio previste dai PCTO, quindi per tre classi del Liceo Artistico, 3 A, 3 B e 4 B abbiamo rovesciato i ruoli e l’azienda diverrà l’aula, mentre gli studenti, che opereranno come liberi professionisti, lavoreranno in maniera autonoma, con il supporto di professionisti esterni alla scuola che, in streaming, li seguiranno nelle loro progettazioni e produzioni. Da giovedì 26 novembre e per tre incontri, sono iniziate le attività del PCTO in modalità live streaming attorno ad un tema sempre più impellente, la sostenibilità ambientale. Un tema tanto scottante e caro ai giovani, stimolati dalla loro portavoce Greta Thunberg, che è stato inserito da quest’anno nei programmi di Educazione Civica, la nuova materia introdotta nei percorsi scolastici italiani proprio dal 2020-2021. Per la realizzazione del percorso ci siamo avvalsi di numerosi partner e collaboratori: Gloria Mazzi, rappresentante del Club Lion di Grosseto, le dottoresse Angela Picciau e Melania Farnese di Legambiente. il professore Baini dell’Università di Siena  e Maurizio Giani, Direttore marketing di HERAmbiente Servizi Industriali S.r.l. e Waste Recycling S.p.A. nonché curatore del progetto Trash Art, il tutto per affrontare temi scottanti quali le eco mafie, gli smaltimenti e recuperi corretti, le potenzialità del rifiuto rigenerato per approdare alla circolarità delle materie prime e seconde. La Waste Recycling si occupa di smaltimento e trattamento dei rifiuti industriali provenienti da numerosi cicli produttivi. Dalla metà degli anni Novanta, ha dato vita al progetto Scart, nome che unisce la parola “scarto” alla parola inglese “art” e che in 20 anni è diventato una delle più importanti iniziative di “Waste Art” nel mondo. Scart ha già partecipato a numerose mostre nazionali e internazionali, da Milano a Lipsia. Maurizio Giani PCTOLa più recente è “Scart, il lato bello e utile del rifiuto”, rassegna itinerante che nella prima metà del 2017 ha già fatto tappa a Ravenna e Imola e che dal 15 settembre approderà a Modena nell’ambito del Festival Filosofia sulle Arti. Adesso il progetto Scart viene proposto ai giovani studenti del Liceo Artistico di Grosseto, che dovranno progettare e realizzare sculture di pesci con relativo allestimento per una mostra che dovrà sensibilizzare i visitatori al tema delle plastiche in mare. Partendo dai rifiuti, gli studenti realizzeranno opere e installazioni artistiche costituite al 100% di rifiuti. Legambiente e Ecopneus, il consorzio che si occupa del recupero degli pneumatici, offriranno consulenza e la materia plastica seconda, per utilizzarla nell’elaborazione di istallazioni e allestimenti. Tutto quello che i ragazzi progetteranno sarà esaminato e selezionato da una commissione di esperti e di rappresentanti della delegazione Lion di Grosseto, anch’esso impegnato del sostegno dell’ambiente e del mare per destinarli alla mostra che sarà allestita in occasione del Convegno regionale dei Lions che si terrà all’Isola d’Elba nel prossimo aprile.

Polo Bianciardi di Grosseto

Scegli il colore più idoneo per il tuo futuro!

L’Arte a servizio dell’Arte

Un Cristo in terracotta realizzato da due studentesse del Liceo Artistico sostituirà, lungo la strada del Pollino, l’originale, che andrà a fregiare la Sede Caritas.

PHOTO 2020 11 05 18 34 47

VEDI LE ALTRE FOTO DEL LAVORO E DELL'INAUGURAZIONE

Venerdì 13 novembre in Sala Friuli, alla presenza di molte autorità cittadine, è stata presentata alla cittadinanza l’opera in terracotta eseguita dalle studentesse Diletta Falconi ed Erika Tarallo del Liceo Artistico L. Bianciardi di Grosseto per rispondere ad un invito del Vescovo della città, Mons. Rodolfo Cetoloni che, nello scorso inverno, aveva espresso il desiderio di elaborare una copia del Cristo in terracotta che decorava la facciata della piccola chiesa nella località omonima. Quell’immagine era un simbolo distintivo di tutta la comunità della frazione grossetana e non poteva andare perduta, visto che l’edificio sacro doveva essere alienato. Il bassorilievo era stato richiesto per rispondere a un’idea del comitato creato attorno alla nascita della nuova sede della Caritas di Grosseto: creare una copia esatta, di quello esistente per riporla là, in una nuova collocazione, a memoria di un frammento di storia della nostra comunità ecclesiastica. Le due ex studentesse, che frequentavano lo scorso anno scolastico, la classe 5A, si erano immediatamente rese disponibili a lavorare con la loro docente di Discipline Plastiche Antonella De Felice, e lo hanno fatto anche in orario extracurriculare. Ma poi il Covid ha cambiato il corso delle cose. La scuola è stata chiusa e la formella è rimasta in aula durante tutti i mesi del lockdown. Il lavoro era giunto alla fase di "svuotamento”, proprio prima dell'essiccazione. A settembre, al rientro a scuola, la professoressa De Felice aveva forti dubbi che potesse trovarla ancora integra.... e invece.... con sua grande sorpresa, ha riscontrato pochissime crepe che dopo la cottura ha provveduto a restaurare per arrivare al risultato che oggi è stato presentato a tutti. Così, consegnata nelle mani di Mons. Cetoloni, l’opera sarà posta in un’edicola costruita appositamente sulla strada del Pollino, a ricordo di quella piccola chiesa a fienile che è nei ricordi di tutti quelli che le sfrecciavano accanto per andare al mare, mentre l’originale, eseguito da alcuni artigiani che, negli anni Sessanta, fondarono la società Ceramiche Rosellane, attiva fino agli anni Novanta, (Giancarlo Cartocci, Giuseppe Cianferoni, Rosanna Sampieri), sarà collocato nella erigenda nuova sede della Caritas Diocesana di Grosseto in via Pisa. Scontato dire dell’apprezzamento ed entusiasmo di tutti, dal Vescovo alla Dirigente scolastica, Daniela Giovannini, a tutto il Liceo Artistico, che potrà vantare di aver dato un importante contributo alla memoria storica ed alla tradizione artistica locale della nostra comunità

Ci siamo #ERASMUSDAYS 2020!

Orgogliosi dei nostri ragazzi in mobilità EPRO a Braga che torneranno da cittadini europei più consapevoli. CONDIVISIONE, INASPETTATO, STIMOLANTE, METTERSI IN GIOCO, CAMBIAMENTO, SCOPERTA, EMOZIONANTE, COSTRUTTIVO, UNICO...  sono fra le parole chiave che hanno utilizzato in questo video-testimonianza per descrivere l'esperienza che stanno vivendo. Costruiamo l'Europa!

Liceo Artistico Serale in mostra

Grande successo di pubblico anche per mostra allestita sulle Mura Medicee dai docenti e dagli studenti del Liceo Artistico Serale in occasione della Notte Visibile della Cultura.

Liceo Artistico Serale in mostra

Le iscrizioni sono aperte fino a novembre, vi aspettiamo!

Backstage "Collettiva-Mente: il Nudo e la Visione"

Accedendo alla Gallery sarà possibile vedere  le foto relative all'allestimento della mostra: "Collettiva-Mente: il Nudo e la Visione" negli spazi della Galleria Eventi, in Via Varese a Grosseto. Durante   l'allestimento lo staff di TV 9 ha svolto alcune  riprese e un'intervista, che andrà in onda domenica,  che illustra il corso serale del Liceo artistico, al quale sarà possibile iscriversi fino fino a novembre p.v.

IMG 3109 1

Nella foto a partire da destra: lo studente della classe quinta Lorenzo Bianchi, il Prof. Pietro Corridori e lo Staff di TV9 che ha realizzato l'intervista pubblicata di seguito.

Altri articoli...

In evidenza:

 

26.01.2021: pubblicata comunicazione interna n. 177: utilizzo rete WIFI. Indicazioni

 

23.01.2021: pubblicate comunicazione interna n. 175: ANIEF – Scuola - Assemblee Sindacali in modalità telematica (DOCENTI/ATA) e comunicazione interna n. 176: ANIEF – Scuola - Assemblee Sindacali in modalità telematica (GENITORI/STUDENTI)

 

23.01.2021: pubblicata comunicazione interna n. 174: Assemblea dei lavoratori in presenza - Giovedì 28 gennaio 2021

 
22.01.2021: pubblicata comunicazione interna n. 173: Informativa ex artt. 13 e 14 del Regolamento Europeo 2016/679 in relazione al trattamento dei dati degli studenti ai fini della rilevazione degli apprendimenti – anno sc. 2020-21 realizzate ai sensi del D.Lgs. n. 62 del 13 aprile 2017
 

22.01.2021: pubblicata comunicazione interna  n. 172: DIDATTICA DIGITALE. Proposte formative gennaio-aprile 2021

 

21.01.2021: pubblicata comunicazione interna n.  171: erogazione attività didattica a distanza dal proprio domicilio

Registro elettronico: GENITORI

registro elettronico2

Registro elettronico: DOCENTI

registro elettronico2

Registro elettronico: STUDENTI

registro elettronico2