Guida Online REV
 ARTREFERENTE DANIELE GOVI
 3471236233
LMUSREFERENTE GLORIA MAZZI 
3287018626
LIC COR
REFERENTE MARTA SCARSELLA
                       0564 484851
TG
REFERENTE PATRIZIA VINCENZONI   
3391171192
SC
REFERENTE  ROSSELLA IZZO
368949181
Liceo Artistico
 
 Liceo Artistico
Liceo Musicale

  Liceo Musicale

coreutico

Liceo Coreutico

Tecnico Grafica e Comunicazione
 
Tecnico
"Grafica e Comunicazione"

SC WEB COMMUNITY

Professionale
Servizi Commerciali
Web Community
(Cl@ssi 2.0)
AREA STUDENTI AREA GENITORI AREA DOCENTI

Giornata contro la violenza sulle donne

L’evento organizzato dal Comune di Grosseto il 25 novembre, giornata importante dedicata ad un tema che, purtroppo è sempre presente e attuale nella nostra società che si vanta di essere civilizzata e moderna. L’evento ha visto protagonisti alcuni alunni in rappresentanza degli indirizzi del Polo Bianciardi.  La traccia su cui i ragazzi dovevano riflettere è stata “Occhio ai segnali”. Gli alunni seri ed impegnati hanno voluto mettere in evidenza come la violenza di genere non è solo l’aggressione fisica di un uomo contro una donna, ma include umiliazione psicologica, vessazione e soprattutto mancanza d’amore. La rappresentazione si è conclusa con un invito rivolto a tutti, uomini e donne, agli uomini di mostrarsi per quello che sono e non per quello che vorrebbero essere, alle donne di indirizzare l’amore verso se stesse, solo così potranno riconoscere un rospo che si finge principe azzurro. Il progetto è stato coordinato dalla prof.ssa Giovanna Laccone.

La scuola che torna ad insegnare l’arte con il “maestro”

 

Quando l’apprendimento dell’arte avveniva nelle antiche botteghe, i maestri insegnavano agli allievi tenendoli al loro fianco giorno dopo giorno, crescendoli ai segreti dell’arte: è ciò che è stato per un gruppo di studenti del Liceo Artistico “L. Bianciardi” di Grosseto durante la ”Settimana della Bellezza”, l’ importate appuntamento culturale, giunto ormai alla sua quarta edizione e promosso dalla Diocesi  di Grosseto in collaborazione con la Fondazione Crocevia di Milano. Nella settimana dal 19 al 26 ottobre oltre ad un nutrito programma di dibattiti, incontri e spettacoli, la Settimana della Bellezza prevedeva un workshop di incisione presso il Liceo Artistico, che ha ospitato per due pomeriggi l’ artista e incisore italo-svizzero di fama mondiale André Beuchat per un laboratorio didattico con studenti selezionati dalle classi V del Liceo Artistico diurno e serale. Durante le attività, i partecipanti hanno avuto occasione di sperimentare due delle principali tecniche nelle quali Beuchat ha raggiunto notorietà internazionale: la “punta secca”  e l’”acquaforte” . Nel primo caso gli studenti hanno agito direttamente con punte metalliche su lastre di zinco; con la seconda tecnica invece, detta indiretta perché l’azione di incisione è determinata dall’uso di acidi, hanno fatto una importante esperienza di calcografia e di stampa, aiutati e supportati dalla buona fornitura d materiali e di strumenti specifici di cui è dotato il laboratorio di incisione del Liceo Artistico “L. Bianciardi”.  André Beuchat ha guidato gli studenti attraverso questi due percorsi, raccontando loro le origini e la storia delle due tecniche, sottolineando la bellezza, la forza e insieme la delicatezza che queste antiche procedure custodiscono, tanto da avere ancora grandi potenzialità espressive anche per gli artisti contemporanei. L’artista ha mostrato ai ragazzi alcune delle sue preziose opere, che gli studenti hanno visto da vicino e addirittura potuto toccare per percepirne le asperità, i livelli e la profondità delle incisioni, ammirandone la forza espressiva, la comunicatività e la grande puntualità tecnica. I ragazzi sono rimasti affascinati dai risultati artistici di queste tecniche, che richiedono un costante esercizio e tanta pratica: esercizio di forza da praticare  sulla lastra e con le attrezzature, che si contrappone alla delicatezza e alla raffinatezza del prodotto finale. Ognuno ha vissuto con grande intensità questa esperienza emozionante, come emozionante è stata l’attesa del foglio passato nel torchio, che ha svelato lentamente il risultato del lungo e preciso lavoro di incisione.

Nel giardino spuntano nuovi giochi per tutti

Materna di Barbanella: nel giardino spuntano nuovi giochi per tutti

scuola materna

Il giardino della scuola dell’infanzia statale di Barbanella dell’istituto comprensivo Grosseto 5 si arricchisce di una struttura di gioco considerata a alto valore didattico. Lo scorso anno le insegnanti hanno presentato un progetto per partecipare a un bando relativo alla fornitura di ausili per agevolare e l’inclusione scolastica. La proposta è stata valutata favorevolmente e il Centro Territoriale di Supporto ha dato avvio alle procedure necessarie alla sua realizzazione. La dirigente scolastica dell’istituto comprensivo Grosseto 5, Alessandra Marrata e gli insegnanti ringraziano chi ha contribuito al progetto, il Polo Bianciardi e il Centro Territoriale e in particolare Daniela Giovannini, Tamara Cinelli e Massimo Dondolini. Ora tutti i bambini, ma proprio tutti, hanno la possibilità di salire sulla “diligenza” appena inaugurata nella scuola del quartiere e sperimentarne il “percorso per un sorriso”.  Il Centro Territoriale di Supporto all’Inclusione degli alunni con bisogni educativi speciali è coordinato e gestito dalla dirigente Scolastica Daniela Giovannini in collaborazione con l’Ufficio Scolastico del Territorio e ha sede al Polo Bianciardi di Grosseto. Il progetto del Cts è finalizzato a costituire nel territorio una struttura operativa di supporto in grado di sostenere le scuole nell’acquisto, nell’uso efficiente delle nuove tecnologie per l’integrazione scolastica e l’autonomia agli alunni con bisogni educativi speciali.  Al Cts è impegnato un referente-operatore, Massimo Dondolini, docente per le attività sostegno della scuola secondaria di secondo grado.

Un’eccellenza tutta grossetana

3F83F4E6 F06E 42D8 9E5B 8BBBBC56B2B9 1

Il percorso per l’istruzione degli adulti offerto dal Polo Bianciardi di Grosseto rappresenta veramente una rarità nel panorama italiano delle offerte didattiche per coloro che desiderano frequentare un corso di studi e conseguire il diploma di istruzione superiore in età adulta. Improntato all’utilizzo delle nuove tecnologie che consentono una didattica “online”, con lezioni in video conferenza e con l’utilizzo di una piattaforma moodle a disposizione di studenti e docenti ventiquattro ore su ventiquattro, raccoglie ad oggi oltre 400 iscritti dei quali circa 150 residenti in ogni parte di Italia. Per questi ultimi è prevista una presenza su Grosseto per  quattro volte in un anno scolastico in modo da fruire di  lezioni full immersion in presenza per almeno tre giorni. Uno staff di docenti consolidato ed esperto nella somministrazione di didattica con  metodologie  innovative, insieme alla Dirigente del Polo Bianciardi, Daniela Giovannini,  ha accolto nei giorni 10, 11 e 12 ottobre i numerosi  iscritti presentando il corso e augurando un buon inizio di anno scolastico. Gli iscritti, come detto, risiedono in varie regioni italiane, dalla Valle d’Aosta alla Sicilia e grazie al web hanno preso contatto con la nostra realtà, a tutt’oggi l’unica in Italia ad offrire questo tipo di percorso formativo per gli adulti. “Sono corsisti con un’età media di circa 40 anni che svolgono  lavori o professioni molto diversi tra loro” affermano le coordinatrici del corso prof.sse Roghi e Menchetti “ci sono operatori sanitari, appartenenti alla pubblica sicurezza ma anche manager e imprenditori. E’ emozionante vedere come la richiesta di istruzione da parte degli adulti si faccia via via sempre più consistente e richieda un tipo di insegnamento/ apprendimento calibrato sulle loro necessità ed esigenze che sono pur sempre condizionate da impegni lavorativi  e familiari”.  “La nostra offerta, con video lezioni distribuite su orari settimanali che vanno dal pomeriggio alla sera, risponde in modo adeguato e personalizzato alle richieste degli studenti; in aggiunta possiamo anche dire che, con gli incontri in presenza, anche noi contribuiamo a diffondere la conoscenza della nostra città e della nostra terra a livello nazionale.” Va sottolineata inoltre la ormai collaudata collaborazione con le Forze armate  che, proprio grazie alla tipologia del percorso offerto, consente a militari impegnati su varie sedi, comprese quelle estere, di partecipare comunque a questa importante formazione. Il percorso per adulti del Polo Bianciardi si sviluppa inoltre, come ormai ben noto, anche sulle sedi di Grosseto, Porto Santo Stefano, Follonica, Paganico, Castiglione della Pescaia e Isola del Giglio, grazie alla sinergia ed alle intese operate con le amministrazioni comunali. 

In evidenza:

 

06.12.2019: pubblicata comunicazione-interna-n. 120: Calendario incontri azienda USL/CO&SO/SCUOLA/FAMIGLIE per alunni certificati ai sensi L.104. Dr. CAMUFFO - A.S. 2019/20

 

06.12.2019: pubblicata comunicazione interna n. 119: Calendario incontri azienda USL/CO&SO/SCUOLA/FAMIGLIE per alunni certificati ai sensi L.104. Dr. CAMUFFO - A.S. 2019/20

 

06.12.2019: pubblicata comunicazione interna n. 118: Calendario incontri azienda USL/CO&SO/SCUOLA/FAMIGLIE per alunni certificati ai sensi L.104. Dr. CERBUCCI - A.S. 2019/20

 

06.12.2019: pubblicata comunicazione interna n. 117: Calendario scolastico 2019-2020. Revoca della sospensione attività didattiche del 23 dicembre 2019.

 

05.12.2019: pubblicata comunicazione interna n. 116: GILDA-UNAMS – GILDA DEGLI INSEGNANTI Assemblea Sindacale Provinciale Personale Docente e ATA. Giovedì 12 dicembre 2019 (8:00-10.30/11:00-13.30)

 

05.12.2019: pubblicata comunicazione interna n. 115: incontro di presentazione progetto Erasmus+ Digi-Mob

 

05.12.2019: pubblicata comunicazione interna n. 114: pubblicazione dei documenti per progetto Erasmus Mobact

 

04.12.2019: pubblicata comunicazione interna n. 113: piano ferie personale A.T.A. Periodo natalizio a.s. 2019/2020

Registro elettronico: GENITORI

registro elettronico2

Registro elettronico: STUDENTI

registro elettronico2

Registro elettronico: DOCENTI

registro elettronico2