laltracitta high 150x150

logo

php logo

AAA CERCASI AUTORI per PROGETTO SMS

Siamo alla ricerca di autori che vogliono far sentire la loro voce, liberare la loro originalità o anche solo partecipare a questa iniziativa. Se la tua passione è fotografare, scrivere, girare video o disegnare, con Maremma Touring puoi scatenare la tua creatività e sperimentare con i nostri progetti innovativi. Accettiamo di buon grado anche persone senza esperienza che vogliono fare pratica con il loro sogno, avvicinandolo di più alla realtà. Pensiamo fuori dagli schemi tradizionali, speriamo che anche tu sia come noi.
Contattaci: saremmo felici se tu contribuissi nel tuo piccolo a creare qualcosa di grande.

redazione@maremmatouring.it

Un’altra alternanza è possibile?

volantino informativo

Il progetto Social Media School prova a dimostrarlo.
Mentre il dibattito sull’alternanza scuola-lavoro si infervora e le posizioni si polarizzano in due opposte fazioni, i favorevoli e i contrari, c’è chi si impegna nella sperimentazione di soluzioni che hanno l’ambizione di essere sostenibili per le scuole e dotate di senso per gli studenti. Il progetto SMS, acronimo di Social Media School, che ha messo a lavoro circa 150 ragazze e ragazzi di un istituto tecnico per la grafica e di un istituto professionale per i servizi commerciali, sta cercando di dimostrare che è possibile usare le risorse tecnologiche per migliorare l’offerta formativa della scuola e per adeguare le competenze degli alunni alle esigenze della vita quotidiana e del lavoro nel mondo contemporaneo. La ricetta proposta può sembrare anche troppo semplice. Si prendono sei classi di due plessi scolastici dello stesso istituto (in questo caso l’IIS Polo “Luciano Bianciardi” di Grosseto) e si affida loro un compito: realizzare una piccola impresa, un’impresa simulata, per l’esattezza, che consiste nel dare vita a una rivista online per la valorizzazione e la promozione del territorio. Si sceglie un CMS (in questo caso Wordpress), si assegna un titolo alla rivista (Maremma Touring) e poi si individua un gruppo di lavoro che fa capo a una piccola azienda della zona, a un’agenzia formativa e alla scuola stessa. Lo staff individuato, composto da esperti della gestione e della produzione di contenuti digitali, ha il compito di lavorare coi ragazzi alla realizzazione della rivista. Un pomeriggio a settimana per ciascuna classe per venti settimane, per un totale di 360 ore di lavoro durante le quali esperti e alunni devono svolgere attività di coordinamento redazionale, di amministrazione, di ricerca dei contenuti, di gestione dei fornitori, di redazione e di social media management. Poi, mentre ogni pomeriggio procede il lavoro di costruzione della rivista e della pagina Facebook, al mattino i docenti si mettono in gioco per cambiare il loro insegnamento e renderlo più attivo e laboratoriale. Aiutati da esperti del settore, durante le ore di scuola, gli insegnanti assegnano agli alunni dei compiti autentici di produzione di contenuti per il web (articoli, gallerie fotografiche, audiovisivi), oppure di creazione di un albo fornitori (gli autori della rivista, il servizio di hosting), di gestione dei diritti d’autore. In questo modo le attività scolastiche dovrebbero interagire proficuamente con quelle di alternanza, e tutto dovrebbe contribuire al percorso di apprendimento dell’alunno, che deve rimanere unico, per quanto ricco e sfaccettato. Il progetto entrerà nel vivo a gennaio, quando la rivista www.maremmatouring.it sarà online dal 16 gennaio 2017. Si tratterà di uno strumento unico nel suo genere, come avrete modo di scoprire. Per rimanere in contatto è già attiva la pagina Facebook Maremma Touring.
Per contatti:
Simone Giusti
s.giusti@piaccapi.com
+39 3283687688

Progetto: “SMS – Social Media School”

POR FSE REGIONE TOSCANA 2014-2020
ASSE C) ISTRUZIONE E FORMAZIONE
INTERVENTI QUALIFICANTI PER IL MIGLIORAMENTO DELL’OFFERTA FORMATIVA DEGLI ISTITUTI TECNICI E PROFESSIONALI
Progetto: “SMS – Social Media School”
IIS Polo “L. Bianciardi” – Associazione L’Altra Città – PhP srl

L’IIS Polo “Luciano Bianciardi”, l’associazione L’Altra Città e la società PHP srl hanno appena avviato un progetto per la realizzazione di un percorso di formazione dedicato agli alunni delle classi III, IV e V del dell’Istituto Tecnico indirizzo Grafica e comunicazione e dell’Istituto Professionale per i Servizi Commerciali: durante il prossimo anno scolastico 120 alunni saranno impegnati nella gestione di una rivista online e di pagine di social network dedicate alla promozione del territorio. Il progetto, finanziato dalla Regione Toscana nell’ambito del POR FSE 2014-2020, ha lo scopo di migliorare l’offerta formativa della scuola nel settore delle tecnologie per l’informazione e per la comunicazione. Visto che i ragazzi e le ragazze che usciranno da scuola si troveranno a lavorare in ambienti che sempre più richiedono di saper gestire, produrre e pubblicare contenuti digitali (file di testo, audio, foto, video) sui social network e sui siti internet, l’iniziativa intende far esercitare gli alunni e le alunne in queste attività attraverso la realizzazione di una rivista online sulla promozione del territorio. Uno staff di esperti affiancherà docenti e studenti nella progettazione e nella gestione del sito e del profilo Facebook (e di eventuali altri social network), nella preparazione dei materiali da pubblicare (fotografie, video, articoli) e in tutte quelle attività necessarie a garantire il funzionamento della rivista, come avviene in una simulazione d’impresa. Allo scopo di coinvolgere le imprese del territorio e di conoscere i loro reali fabbisogni, il progetto inizia con un seminario e con un sondaggio online finalizzato a far emergere opinioni, bisogni reali e tendenze future del segmento produttivo e, più in generale, relativamente all’uso dei contenuti digitali, dei siti internet e dei social network all’interno delle imprese, delle organizzazioni e delle professioni, in modo da comprendere l’evoluzione delle competenze dei nuovi lavoratori.