Liceo Artistico - Corso serale

Postato in Corso serale Liceo artistico

Liceo Artistico Serale è tempo di riforma!
 
Alcuni dati in sintesi:
Un diploma quinquennale in soli tre anni. Una frequenza flessibile, con riconoscimento dei crediti relativi alle precedenti esperienze lavorative e professionali. Formazione a distanza su piattaforme online. Specializzazione nei settori artistici.
 
Cos’è il nuovo Liceo Artistico Serale:
Con l’emanazione della circolare ministeriale 36/ 14 e con la pubblicazione delle Linee guida da parte del Ministero dell’Istruzione, si conclude il quasi decennale cammino di riforma dell’istruzione degli adulti italiana.A partire dal 1° settembre dell’a.s. 2014/2015 – come recita la C.M. 36/14– gli attuali corsi serali dovranno applicare in tutto o in parte le nuove norme, a cominciare dall’adozione dei nuovi quadri orari e di quanto previsto dalle Linee guida per il passaggio al nuovo ordinamento.
 
Che cosa sono i nuovi quadri orari?:
Si tratta di una rivoluzionaria riorganizzazione dei percorsi quinquennali in tre periodi didattici, due bienni e un anno finale, che daranno l’opportunità, agli adulti, di diplomarsi in tre anni, un servizio pubblico fondamentale per riqualificare gli adulti.
I tre diversi periodi, ci spiega Simone Giusti, esperto e da anni consulente per la riforma sull’educazione per gli adulti, saranno dotati di “strumenti di flessibilità” fondamentali:
  • la progettazione del percorso per unità di apprendimento basate sulle competenze, e non più, quindi, per materie o discipline (“condizione necessaria e irrinunciabile” per l’attivazione degli altri strumenti di flessibilità);
  • il riconoscimento dei crediti per la personalizzazione del percorso, funzionale alla stipula di un “patto formativo individuale” e all’attribuzione di ciascuno studente al suo periodo didattico, al suo eventuale gruppo di livello e alle unità di apprendimento che dovrà fruire (questa fase, denominata “accoglienza e orientamento”, può valere fino al 10% del monte ore del percorso);
  • la fruizione a distanza di una parte del percorso, “in misura di regole non superiore al 20% del monte ore complessivo del periodo didattico”.
Quest’ultimo punto di fatto introduce per la prima volta negli ordinamenti scolastici italiani l’e-learning nella forma del blended learning, commistione d’insegnamento tradizionale e formazione mediata dalle nuove tecnologie per l’informazione e la comunicazione.
Una simile modalità didattico - formativa era già in atto presso il Liceo Artistico Serale L. Bianciardi di Grosseto, in perfetta sintonia con quelle che adesso è legge di stato.
 
Liceo Artistico L. Bianciardi di Grosseto in linea con i tempi!
Già da due anni, per avvantaggiare gli studenti, spesso lavoratori, il Liceo Artistico Serale L. Bianciardi di Grosseto, ha sperimentato una formula didattica che, in qualche modo, ha anticipato le Linee Guida della riforma. Infatti è stata data agli studenti la possibilità di frequentare solo tre giorni a settimana le materie artistiche, mentre le discipline culturali di base, come italiano, matematica, scienze, storia dell’arte, si sono avvalse di metodologie di didattica online. Adesso il Liceo Artistico Serale L. Bianciardi, che ha sempre previsto tutta una serie di azioni facilitanti, trova piena corrispondenza nelle riforma, mettendo a sistema la rilevazione e l’ analisi dei bisogni formativi di chi rientra in formazione; il riconoscimento di crediti formativi e professionali; le adozione di percorsi didattici che valorizzano le esperienze culturali e professionali degli utenti; l’organizzazione delle attività didattiche secondo una logica modulare e capitalizzabile; la flessibilità dei percorsi formativi; le attività di recupero individualizzato e di riallineamento e l’organizzazione dell’orario in più fasce-orario (pomeriggio e sera) tali da facilitare la frequenza a chi lavora.
Tutto questo per permettere a chi, da sempre, ha desiderato conseguire un diploma artistico, per assecondare una passione o una inclinazione naturale verso discipline pittoriche, scultoree o architettoniche, ma che si è sempre trovato in difficoltà a conciliare lavoro e scuola, perché fino ad oggi la formazione degli adulti difficilmente riusciva a convivere con le esigenze di tempo di una scuola vecchio stile.
 
Lezioni prova:
Poiché possono iscriversi anche persone già diplomate, l’opportunità formativa per chi entra nel liceo artistico si carica di una valenza ludica, con minore impegno rispetto ad un corso tradizionale, con attività di forte impatto laboratoriale, che permettono di apprendere e approfondire materie e tecniche come discipline grafiche e pittoriche, discipline plastiche  e scultoree, discipline geometriche e storia dell'arte. Infatti, con i nuovi sistemi di formazione per gli adulti, gli studenti già diplomati potranno svolgere solo le materie artistiche perché, come prevede la riforma, è fondamentale per chi si iscrive, il riconoscimento dei crediti acquisiti durante il proprio percorso di vita, che determina la personalizzazione del percorso. Infine iscriversi ad un Liceo Artistico Serale aiuta a specializzarsi o riqualificarsi in settori, ad esempio l’artigianato artistico, che potrà offrire un riposizionamento nel mondo del lavoro. Per organizzare tutte le attività didattiche artistiche, il Liceo “Bianciardi” dispone di laboratori e di attrezzature di alta qualità, dai laboratori di incisione a quelli di formatura, dal laboratorio per il nudo dal vero a quello per la ceramica, dotato di forno per la realizzazione di sculture e pezzi ceramici. Per visitare la scuola e per fare una lezione prova di disegno, pittura e scultura o per procedere all’ iscrizione è a disposizione il personale scolastico previo appuntamento telefonando al 0564-492997 oppure consultando il profilo facebook MOVIMENTOARTISTICO GROSSETO.

Registro elettronico: GENITORI

registro elettronico2

Quaderno elettronico: studenti

quaderno elettronico-nuovo

Registro elettronico: DOCENTI

registro elettronico2