Al Polo Bianciardi parla la musica

Postato in Articoli in evidenza

Gli studenti del III Liceo Musicale con il sindaco di Grosseto

Martedì 21 novembre la Giornata “Nessun parli”

"Nessun Parli...: musica ed arte oltre la parola”, ovvero una giornata promossa dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, per valorizzare la musica e le altre arti come elementi centrali della pratica educativa della scuola. Martedì 21 novembre, in occasione dell’iniziativa che ha già coinvolto oltre 500 scuole su tutto il territorio nazionale, anche il Polo “Luciano Bianciardi” di Grosseto sarà in prima linea. Nella mattinata di martedì alcuni studenti del Liceo Musicale saranno ospiti della Scuola media “Don Milani” di Orbetello, mentre nel pomeriggio le classi terze delle scuole medie ad indirizzo musicale “Leonardo Da Vinci” di Grosseto e “Luca Pacioli” di Follonica e la scuola media “Dante Alighieri” di Grosseto saranno accolte nell’aula magna dell’istituto in Piazza De Maria per un pomeriggio dove a parlare sarà la musica. Gli studenti del Liceo accompagneranno i giovani colleghi in una serie di performance vocali e strumentali, raccontando con l’ausilio della musica, la caratteristica del percorso di studi che i ragazzi del Liceo Musicale di Grosseto vive quotidianamente. Al Polo Bianciardi, infatti, protagonista è la musica studiata nelle discipline di indirizzo, ma vissuta anche nei diversi momenti della giornata. Non è insolito, infatti, che qualche studente al suono della sospirata campanella che segna la pausa dalle lezioni si avvicini al pianoforte e viva il momento di svago con un accompagnamento musicale, o che qualcun altro prenda il violino o il sassofono e improvvisi una jam session, o che risuonino le voci di chi segue lo studio del canto. È la peculiarità del Liceo Musicale, unico in tutta la provincia, dove gli alunni approfondiscono la cultura liceale attraverso una rinnovata didattica pluridisciplinare che parte dallo studio teorico e pratico della musica attraverso gli aspetti della composizione, interpretazione, esecuzione e rappresentazione. Un percorso che ha portato i primi studenti dell’anno scolastico 2016-2017 a raggiungere il diploma indirizzandoli ad intraprendere la strada del Conservatorio o percorsi specifici di approfondimento musicale.

Nel corso dell’anno si susseguono i progetti volti a far conoscere questa esperienza e soprattutto a far vivere agli studenti l’esperienza di alternanza scuola-lavoro. Tra questi il progetto “Suoniamo, cantiamo e conosciamo…il liceo musicale” che prevede specifici laboratori musicali rivolti ai ragazzi delle seconde e terze medie del territorio per avvicinarli alle materie di indirizzo del Liceo.  La scorsa settimana ha, invece, preso il via l’esperienza di alternanza che coinvolge la classe terza del Liceo che ruota intorno alla 7° Stagione Musicale “La voce di ogni strumento”, patrocinata, tra i molti enti e caserme di stanza a Grosseto, oltre che da Provincia e Comune di Grosseto. Gli studenti, nel loro percorso di alternanza scuola-lavoro, saranno parte integrante dell’organizzazione di una serie di concerti eseguiti da artisti di rilievo nazionale e internazionale, realizzati tra novembre e aprile in diversi luoghi della città, il cui ricavato sarò devoluto ad associazioni benefiche del territorio. Un’occasione per scoprire e misurarsi con le varie professionalità e le competenze legate all’organizzazione di eventi, svolgendo compiti significativi e sperimentando “sul campo” quanto ruota attorno al mondo della musica.

Registro elettronico: GENITORI

registro elettronico2

Registro elettronico: STUDENTI

registro elettronico2

Registro elettronico: DOCENTI

registro elettronico2