Liceo Artistico
 
 
Liceo Artistico
Tecnico Grafica e Comunicazione
 
Tecnico
"Grafica e Comunicazione"
produzioni tessili e sartoriali
 
Professionale
Produzioni Tessili e Sartoriali
 

Professionale Gestione Aziendale

Professionale
Servizi Commerciali
Cl@ssi 2.0
Liceo Musicale
 
 Liceo Musicale e Coreutico
AREA STUDENTI AREA GENITORI AREA DOCENTI

Coreutico e musicale...pronti VIA!!!

a685b61b a906 49b9 82ff b913cee15a6c

E' già SOLD OUT l'evento annuale "La danza per la Dislessia" che si terrà  sabato 24 alle ore 21:00  presso il Teatro moderno. La  direzione artistica è come sempre affidata alla Prof.ssa Gloria Mazzi che in collaborazione con il LIONS Club Grosseto Aldobrandeschi, la BCC Castagneto Carducci e 10 scuole di danza (Arte Danza, A.S.D. Artistica Grosseto, A.S.D. Costa d'Argento Danza, A.S.D. Dance System, A.S.D. Europa Danza, A.S.D. Espressione Danza Academy, A.C.S.D. La Scuola degli Artisti, Officina Movimento Arte Danza, A.S.D. Progetto Danza, Inside Original Dancer), darà vita ad uno splendido spettacolo che in questa edizione  sarà arricchito della presenza della brava ballerina Anbeta Toromani diventata famosa grazie alla trasmissione "Amici di Maria De Filippi" e non solo.... Si esibiranno infatti per la prima volta le studentesse del Liceo Coreutico Bianciardi affiancate dall'orchestra del Liceo musicale Bianciardi. La serata sarà presentata da Carlo Sestini.

"Studenti all’altare del DIO PAN"

“Armonie in Crescendo”, l’ensemble di flauti del Liceo Musicale Bianciardi e della SMS Da Vinci

Lo scrittore e filosofo indiano Rabindranath Tagore aveva detto che “Il flauto va in cerca del suonatore che va in cerca del flauto.” Un circolo virtuoso che ultimamente ha coinvolto anche gli studenti della provincia di Grosseto che con crescente interesse si sono avvicinati alla pratica di questo strumento. I giovanissimi allievi della Scuola Media a indirizzo musicale “Da Vinci” e i loro colleghi più grandi del Liceo Musicale “Luciano Bianciardi” dalla metà di gennaio si stanno preparando per una serie di appuntamenti che li vedranno protagonisti nel corso delle prossime settimane. L’idea è di Jana Hildebrandt, professoressa del Polo Bianciardi, che ha voluto mettere insieme un ensemble di flautisti per permettere agli appassionati dello strumento di vivere insieme un’esperienza di condivisione. Affiancata dai docenti di musica della “Da Vinci”  Stella D’Armento, Dario Martolini  e Alessandro Cheli, ha portato avanti un’attività di orientamento che non si è fermata con il termine delle iscrizioni alla scuola superiore, ma che continua in questo periodo per valorizzare al meglio lo studio di uno strumento, il flauto appunto, coinvolgendo il territorio della provincia di Grosseto. “L’idea di far suonare insieme gli studenti di età compresa tra gli 11 ai 18 anni che hanno una passione in comune è nata dal desiderio di valorizzare il flauto come strumento musicale nel territorio di Grosseto – sottolinea Jana Hildebrandt. – Gli incontri che abbiamo fatto fino ad oggi hanno visto una buona partecipazione, anche per la possibilità di suonare le varie taglie del flauto, dall’ottavino al flauto basso e per il coinvolgimento di altri strumenti che accompagnano l’esecuzione”. Oggi pomeriggio i giovani musicisti si sono esibiti in un saggio nei locali della “Da Vinci” suonando eseguendo brani da “Lo schiaccianoci” di Tchaikovsky e dalla “Carmen” di Bizet, mentre il prossimo appuntamento sarà giovedì 1° marzo nell’aula magna del Polo Bianciardi in Piazza De Maria.

Carnevale artistico a Follonica

Gli studenti di Arti Figurative del Polo Bianciardi hanno contribuito alla realizzazione dei carri 

Dalla tutela degli animali alla politica internazionale, e poi la guerra, i vichinghi e l’araba fenice. Sono solo alcuni dei titoli dei carri dell’edizione 2018 del carnevale follonichese. In particolare il rione Pratoranieri ha presentato il carro “L’essenziale lo si coglie con il cuore” che ha scelto il tema del Piccolo principe, il capolavoro della letteratura di Antoine de Saint-Exupéry. Un’opera che racchiude un significato molto forte: l’amore, l’amicizia e il senso della vita. Tra i tanti collaboratori che partecipano all’allestimento dei carri, anche quest'anno il quartiere di Pratoranieri ha chiesto la collaborazione del Liceo Artistico per la realizzazione dei personaggi del carro. Il bozzetto è stato disegnato da una ex studentessa del Liceo Artistico, Bianca Telesio, mentre agli studenti delle classi 3A, 3B, 1B,  5A Arti Figurative e a tutti gli iscritti del corso serale è stata affidata la realizzazione di vari personaggi che rappresentano i difetti e i vizi posseduti dagli uomini, come la vanità, l’avidità e l’onnipotenza, veicolando un messaggio che è quello di guardare il mondo con gli occhi innocenti di un bambino per potere cogliere tutto ciò che può renderci migliori. I giovani artisti, sotto la supervisione dei docenti di Discipline Plastiche e Pittoriche Stefano Corti, Antonella De Felice, Annarita Frate e Claudia Ciccarelli hanno elaborato quattro dei sei pianeti: l'ubriacone, il geografo, il vanitoso e l'uomo d'affari. Su sfere già predisposte, i ragazzi hanno modellato le forme con la cartapesta, in coerenza con il bozzetto, per poi procedere alla decorazione pittorica. Tutte le fasi del lavoro si sono svolte negli ampi laboratori del Polo Bianciardi di via Pian D’Alma. Le prossime sfilate dei carri di tutti i rioni follonichesi si svolgeranno l’11, il 18 e febbraio 25 febbraio lungo le vie della cittadina del golfo. Allora vi aspettiamo tutti a Follonica per vedere sfilare questi splendidi lavori artistici di Carnevale!   

"Death between us"

"Death between us" è il titolo del cortometraggio girato dallo studente non ancora diciottenne Francesco Fontana Antonelli della classe 3 A del Liceo artistico Bianciardi, che oltre alla passione per la pittura possiede un grande talento anche come regista.
26805246 609189306086578 397807746286606188 n

27545125 383570285403498 1545429864341461911 n

Masterclass di violino...

LOGO ESTRORCHESTRA

logo bianciardi mec

 

 

 

 

Master class

Complimenti!!!

roberta massaroROBERTA MASSARO, classe 2 A Tecnico della Grafica

Non solo scuola ma anche molta passione e talento al Polo Bianciardi. Si è svolto infatti il giorno 28 gennaio 2018 il Gran Galà dell’equitazione a Forte dei Marmi presso la discoteca La CAPANNINA di FRANCESCHI, in cui è stata effettuata la premiazione dei migliori Atleti che si sono distinti nell’anno 2017 e che hanno conquistato medaglie e titoli nella Regione Toscana. massaro robertaTra questi spicca l’Amazzone Grossetana Roberta MASSARO della scuola di equitazione Centro Ippico Allevamento Mustiaio sito in Roselle (GR), scuola di Daniela SAVIO, da cui l’amazzone è stata allenata in concomitanza a Beatrice TAMAGNONE. Roberta MASSARO si è distinta nel Campionato Maremmano di salto ostacoli nella categoria B110 conquistando un Argento e nella Coppa Toscana conseguendo la Medaglia d’Oro.

Giovani e nuove tecnologie tra rischi e opportunità

seminario

Al Polo Bianciardi un seminario per i genitori e uno sportello antibullismo
Internet e i social media come Instagram, Facebook o Whatsapp, sono entrati a far parte del quotidiano come nuovo canale di conoscenza e di interazione con gli altri. Certamente un’importante risorsa di cui, però, non sempre ragazzi e genitori sono in grado di comprendere gli effetti per via dei profondi cambiamenti sociali che ne derivano. Se da una parte i “millennials”, i nativi digitali cresciuti nell’era della rete e della connessione continua, sembrano riporre nelle tecnologie l’unica modalità di conoscenza della realtà, dall’altra gli adulti non sempre esperti sono privi di quegli strumenti necessari per aiutare i figli ad affrontare questa modalità di rapporto con il mondo e con gli altri. E la rete, che può essere considerata per molti aspetti una risorsa, rischia quindi di diventare un’arma a doppio taglio capace di intrappolare i giovani portandoli a forme di isolamento, come pure ad esperienze di fuga dalla realtà o perfino trasformandosi in uno strumento da usare contro gli altri. Per aiutare i genitori ad affrontare i cambiamenti in atto, martedì 30 gennaio alle 18, presso l’aula magna della sede centrale in Piazza De Maria 31, il Polo “Luciano Bianciardi” organizza il seminario “I giovani e le nuove tecnologie” grazie al supporto della dottoressa Martina Paioletti, psicologa psicoterapeuta della "Scuola Genitori" dell’Associazione Ge.Vo.Con.T. Un incontro non rivolto solamente ai genitori degli studenti dei Licei Artistico, Musicale e Coreutico, del Tecnico Grafica e Comunicazione e del Professionale per Servizi Commerciali e Servizi Sartoriali e Tessili, una popolazione di oltre un migliaio di adolescenti, ma aperto anche ai genitori delle scuole di primo e secondo grado di Grosseto e provincia. Il seminario non vuole fornire spiegazioni da manuale per risolvere problemi, ma ha l’obiettivo di proporre spunti di riflessione per imparare a leggere e decodificare i segnali che gli adolescenti comunicano attraverso comportamenti talvolta difficili da interpretare e comprendere, affiancandoli e aiutandoli a gestire ed affrontare le varie fasi evolutive. Inoltre, per affrontare e combattere il fenomeno del bullismo e del cyberbullismo, il Polo Bianciardi ha attivato uno sportello di ascolto nei tre diversi plessi del Polo Bianciardi di Piazza De Maria, Via Pian D’Alma e Via Brigate Partigiane, proprio grazie alla collaborazione con la dottoressa Paioletti che sarà disponibile per incontri con le classi e momenti individuali di supporto su richiesta degli studenti.

In evidenza:

 

18.06.2018: pubblicata comunicazione interna n.  287: sospensioni del giudizio Corsi serali. Indicazioni operative.

Registro elettronico: GENITORI

registro elettronico2

Quaderno elettronico: studenti

quaderno elettronico-nuovo

Registro elettronico: DOCENTI

registro elettronico2