Liceo Artistico
 
 
Liceo Artistico
Tecnico Grafica e Comunicazione
 
Tecnico
"Grafica e Comunicazione"
produzioni tessili e sartoriali
 
Professionale
Produzioni Tessili e Sartoriali
 

Professionale Gestione Aziendale

Professionale
Servizi Commerciali
Cl@ssi 2.0
Liceo Musicale
 
 Liceo Musicale e Coreutico
AREA STUDENTI AREA GENITORI AREA DOCENTI

Il Conte Max sale in cattedra...

...con gli studenti del Polo Bianciardi. Rap e hip hop diventano mezzi per far conoscere e amare la Maremma. Si è svolto questa mattina presso il Palazzo della provincia di Grosseto l’incontro “Musica e cultura, sport, aspetti comunicativi che uniscono”.

SalaPegaso1Ad affollare la sala Pegaso di Palazzo Aldobrandeschi gli studenti delle classi prime della sede centrale del Polo “Luciano Bianciardi” (Liceo Musicale e Coreutico, Tecnico Grafico e Comunicazione, Professionale per i servizi commerciali). Ad accoglierli, Fabrizio Rossi Assessore allo Sport del comune di Grosseto, Daniela Giovannini, Dirigente del Polo Bianciardi, Simonetta Baccetti Consigliere Comunale di Roccastrada, docente del Corso Serale del Bianciardi e Presidente regionale ANPE Toscana-Umbria (Associazione Nazionale Pedagogisti Italiani. Ma soprattutto il Conte Max Massimiliano Venturacci. Una mattinata dedicata alla riscoperta del linguaggio maremmano, declinato a 360° soprattutto grazie alla musica che l’artista grossetano ha spiegato agli studenti, evidenziando il proprio desiderio di promuovere il territorio della Maremma e gli elementi tipici della “maremmanità”. Venturacci ha raccontato come è nato il progetto del rap maremmano: come senso di appartenenza al territorio, passando da un linguaggio che valorizza gli elementi dialettali al paesaggio, raccontando i prodotti tipici della tradizione maremmana e i luoghi del cuore, non trascurando tradizioni culturali e quanto appartiene all’universo giovanile.SalaPegaso2 Insomma la storia appassionata di un legame inscindibile con la provincia di Grosseto. Un racconto che, attraverso i video realizzati dall’artista e che hanno raggiunto centinaia di migliaia di visualizzazioni in rete, ha coinvolto gli studenti del Bianciardi pronti a rispondere con entusiasmo all’iniziativa. Ne è nato un ricco scambio sull’importanza che il territorio maremmano riveste nelle sue canzoni, sugli aspetti tecnici dei video realizzati, sull’uso dell’ironia come strumento di comunicazione, non tralasciando tuttavia le critiche fatte al suo modo di presentare il territorio. In conclusione una proposta operativa fatta agli studenti del Liceo musicale per realizzare un brano musicale in collaborazione con Venturacci. E ovviamente non poteva mancare il selfie finale.

Animatori per beneficenza...

Il Comune di Castiglione della Pescaia si colorerà di rosa per un’intera settimana di beneficienza, dall’8 al 15 ottobre, con l’Associazione “Insieme in rosa ONLUS” e gli studenti del liceo artistico Bianciardi daranno il loro colorato contributo all’evento. L’iniziativa filantropica nasce allo scopo di raccogliere fondi per aiutare l’ospedale Misericordia di Grosseto donando, in accordo con la Usl Toscana sud-est, strumentazione nuova al passo con le più recenti ricerche tecnologie, per la prevenzione e la cura del tumore. Tra i tantissimi eventi che per l’occasione riempiranno il capoluogo e le frazioni del comune, alcuni studenti del liceo artistico metteranno a disposizione la loro creatività e sapienza artistica per il “truccabimbi”, regalando ai bambini e alle famiglie che parteciperanno un coloratissimo tocco di magia.  Saranno a Pian di Rocca domenica prossima 8 ottobre, nel pomeriggio, e a Castiglione domenica 15 ottobre, tra gare podistiche, visite guidate, animazione, degustazioni, conferenze, un gran gala del burraco e tante altre occasioni di svago all’insegna della beneficenza per la prevenzione e la ricerca.

#NoiVeLeSuoniamo

A Grosseto il flash mob del Liceo musicale

FlashMOb2Oggi pomeriggio Piazza Dante si è trasformata in un grande auditorium all’aperto. Protagonisti studenti e docenti delle cinque classi del Liceo Musicale “Luciano Bianciardi” di Grosseto e quanti hanno voluto sostenere le motivazioni di una sonora protesta. Non c’è stato né un corteo, né megafoni, ma le voci e gli strumenti dei ragazzi che hanno intonato e suonato “Happy Day” in un flash mob per protestare contro il taglio delle ore individuali di strumento. FlashMob1La manifestazione, con lo slogan #noivelesuoniamo, ha attraversato tutto il Belpaese, come segno di disappunto nei confronti del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca. Il 15 maggio scorso, infatti, tramite un’apposita nota riguardante la dotazione di organico delle scuole, è stata indicata una diversa distribuzione delle ore di strumento nei Licei Musicali. Di fronte a tale decisione, è stato presentato un ricorso al TAR che ha ribadito come non si possano effettuare cambiamenti nel curriculum scolastico. Ora la questione è nelle mani del Consiglio di Stato che il prossimo 10 ottobre deciderà sul taglio delle ore. Ecco che in tutte le città dove ha sede un Liceo Musicale, oltre 130 in tutta Italia, si è mobilitata la protesta di studenti, docenti e famiglie che vedono compromesso il diritto allo studio e la formazione specifica dell’indirizzo scelto.

Un Ufficio stampa per il Bianciardi

Per quanto sempre in contatto con i media locali, regionali e nazionali, quest'anno è nato un vero e proprio ufficio stampa all'Istituto “Luciano Bianciardi” grazie all’impegno di tre docenti che lavorano nei diversi indirizzi del Polo: Marcella Parisi, docente di Storia dell’arte, curatrice di saggi, articoli specialistici e mostre tra Siena e Grosseto; Elisabetta Tollapi, insegnante di storia e filosofia, giornalista pubblicista e già collaboratrice dell'ufficio stampa del Comune di Scansano, nonché direttore responsabile di riviste tematiche; Cristiano Lena, insegnante di italiano e giornalista pubblicista che si occupa di Comunicazione sociale nel mondo del volontariato. A loro il compito di aprire una finestra sulle attività dell’Istituto superiore di Grosseto che offre a 1100 studenti formazione liceale, tecnica e professionale; indirizzi di studio unici nella provincia e nei territori limitrofi e un’offerta formativa a 360°. In sintesi un vero e proprio polo educativo e formativo. Il Polo, guidato dalla Dirigente Daniela Giovannini, è un’istituzione relativamente giovane. Costituitasi il 1° settembre 2011, per effetto del dimensionamento della rete scolastica provinciale, ha preso vita da due realtà già presenti da molti anni sul territorio: l’Istituto Professionale “Luigi Einaudi” e il Polo Liceale “Pietro Aldi”. Il nuovo Polo ha ridefinito l’offerta formativa in termini di ordinamenti scolastici ed indirizzi di studio ed è stato ufficialmente intitolato allo scrittore e intellettuale grossetano Luciano Bianciardi il 15 dicembre 2011. Il Polo grossetano è articolato in quattro indirizzi in grado di soddisfare le diverse richieste formative: il Liceo Artistico, il Liceo Musicale e Coreutico, l’Istituto Tecnico Grafico e l’Istituto Professionale per i Servizi Commerciali. Percorsi di studio legati agli ambiti dell’arte, della grafica, della musica, della moda, con l’indirizzo dei Servizi commerciali Amministrativi che fornisce competenze trasversali indispensabili per la creazione e la gestione d’impresa, rivolti ad un’utenza molto diversificata per età, con un’intensa attività di relazioni sul territorio provinciale, regionale e nazionale.

In evidenza:

 

15.12.2017: pubblicata comunicazione interna n.  130: chiarimento sulla programmazione del  calendario di stage/alternanza

 

12.12.2017: pubblicata comunicazione interna n. 129: indicazioni sulla corretta segnalazione delle assenze in stage

 

15.12.2017: pubblicata comunicazione interna n.  128: disponibilità  servizio straordinario - scuola aperta

 

12.12.2017: pubblicata comunicazione interna n. 127: stage Maremma Touring

 

12.12.2017: pubblicata comunicazione interna n. 126: Rilevazione dei bisogni formativi dei docenti – a.s. 2017/18

 

12.12.2017: pubblicata comunicazione interna n. 125: prove INVALSI SNV 2018 - Le prove Computer Based (CBT)

 

07.12.2017: pubblicata comunicazione interna n. 124: PROGETTO DISLESSIA AMICA - Percorso formativo e-learning   AID

 

07.12..2017 pubblicata comunicazione interna n. 123: Federazione GILDA-UNAMS – GILDA degli Insegnanti Assemblea Sindacale Provinciale per tutto il Personale Docente

Registro elettronico: GENITORI

registro elettronico2

Quaderno elettronico: studenti

quaderno elettronico-nuovo

Registro elettronico: DOCENTI

registro elettronico2